NVIDIA Shield Tablet si ferma: non sarà aggiornato ad Android 8.0 Oreo

NVIDIA Shield Tablet si ferma: non sarà aggiornato ad Android 8.0 Oreo

NVIDIA Shield Tablet e Tablet K1 non saranno aggiornati all’ultimo Android 8.0 Oreo. Non che la notizia fosse del tutto inaspettata, ma è bene far chiarezza sull’argomento, a fronte della comunicazione snocciolata in queste ultime ore dal gigante di Santa Clara (California). Benché trattasi di prodotti ancora oggi validi e piuttosto performanti, a pesare sulla scelta sono probabilmente motivazioni diverse e contingenti: ambedue i terminali hanno infatti sfondato i due anni di supporto software (NVIDIA Shield Tablet ha infatti debuttato sul mercato nel Q3 2014, mentre Tablet K1 ha raggiunto la sua piena commercializzazione nel novembre del 2015), e le unità vendute hanno magari indotto l’azienda americana a focalizzare l’attenzione su questioni diverse e assai più fruttuose, piuttosto che investire risorse per aggiornare (ancora) i due dispositivi con base Android all’ultima versione del sistema operativo mobile di Google.

C’è comunque da dire che il supporto software di NVIDIA è stato finora attento e reiterato nel tempo. Basti pensare che Shield Tablet ha già all’attivo ben tre importanti aggiornamenti di sistema (Android Lollipop 5.0, Android Marshmallow 6.0 e Android Nougat 7.0), mentre Tablet K1 (dapprincipio smerciato con a bordo Android Lollipop 5.1.1) può fregiarsi di due major update spalmati nel corso di due anni. Il produttore di Santa Clara non vuol comunque dimenticare i suoi prodotti: cestinata ogni speranza di veder Android 8.0 Oreo, NVIDIA ha comunque precisato di avere in cantiere un nuovo ed ultimo aggiornamento di sistema, basato ancora su Nougat. Un modo in più per congedarsi dopo due anni (nel caso di Shield Tablet ancor di più) improntati su un supporto software preciso e continuo.

NVIDIA Shield Tablet e Tablet K1 sono alimentati dal processore proprietario Tegra K1 (lo stesso utilizzato su Nexus 9 di HTC), in coppia con due gigabyte di memoria RAM e attenzione certosina al comparto gaming.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: