Chrome

Secondo le informazioni inerenti alla versione Chrome beta 42, Google è in procinto di rilasciare una versione definitiva per gli utenti dove introdurrà, molto probabilmente le notifiche push.

Per notifiche Push si intende applicazioni supportate, come Gmail o Google Drive, ad esempio, che ci avviseranno con una notifica, dell’eventuale arrivo di una mail o della condivisone di un file, all’interno del Cloud, anche se il Browser Chrome dovesse essere chiuso (spento).

Ovviamente saranno supportate tutte le applicazioni Google e le applicazioni di terze parti basate su Chrome, che grazie all’utilizzo delle nuove API, gestiranno anch’esse le notifiche Push e la loro abilitazione, a notificare o meno, verrà gestita attraverso Google Chrome,

Novità in arrivo, oltre che per i desktop anche per i dispositivi Android, che supporteranno collegamenti alla Home di particolari siti, conformi agli standard di Google e che siano stati accettati nel programma di Google. Inoltre, sempre in ambito mobile, un occhio di riguardo anche alla batteria, con la possibilità di poter gestire i plugin di Chrome in base all’importanza, sia in gestione automatica sia con scelta manuale. 

Il Browser più usato al mondo si aggiorna e migliora sempre di più e voi che Browser utilizzate?

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndroid 5.1 porta notevoli vantaggi su Nexus 6
Prossimo articoloSconti Steam: Weekend Ubisoft con sconti fino al 75%