La Developer Console di Google è una piattaforma attraverso la quale gli sviluppatori interfacciano le applicazioni da loro create direttamente con Google Play. È di queste ore il comunicato ufficiale rilasciato da BigG sul suo blog ufficiale riguardo un aggiornamento della Developer Console con l’implemento di nuovi strumenti messi a disposizione degli sviluppatori.

Developer Console di Google Play, cosa c’è di nuovo?

L’attenzione del team Google si è fermata sulla localizzazione delle app, considerando l’ampio pubblico proveniente da tutto il mondo. Localizzazione e diffusione che, ovviamente, rientrano nel campo della comprensione e della traduzione. Come riportato nel comunicato ufficiale:

Con gli utenti in 190 Paesi in tutto il mondo, Google Play ti offre un pubblico veramente globale per le tue applicazioni e giochi. La localizzazione è uno dei più potenti modi per connettersi con le persone in luoghi diversi, motivo per cui abbiamo lanciato il supporto di traduzione per l’acquisto in-app e campagne per app universali all’inizio di quest’anno. Con oltre 30 opzioni di traduzione in lingue disponibili tramite il Developer Console, abbiamo aggiornato il nostro servizio di traduzioni applicazione per aiutarvi a scegliere le lingue più importanti, rendendo più semplice e veloce l’inizio.

Pertanto, i nuovi strumenti della Developer Console sono finalizzati a:

  • fornire le informazioni riguardo le lingue ed i Paesi in cui sono state installate le applicazioni, suddivisi per categorie app;
  • indicare la percentuale di installazioni provenienti da una determinata lingua;
  • fornire ulteriori informazioni così da aiutare gli sviluppatori riguardo il rilascio delle applicazioni in un determinato Paese.

Per avere maggiori informazioni riguardo la Developer Console di Google Play, i nuovi strumenti e molto altro, vi rimandiamo al blog ufficiale Android Developer.

Via