smartphone ASUS ZenFone 4

Il CES 2017 di Las Vegas sarà il teatro del debutto di nuovi smartphone ASUS. Lo conferma la stessa azienda taiwanese a mezzo di un video teaser ufficiale divulgato in data odierna. Non sappiamo ancora quantificare i dispositivi cui ASUS toglierà il velo, ma nel novero di questi dovrebbe con ogni probabilità rientrare l’atteso ZenFone 3 Zoom, confermato nei giorni scorsi in ossequio ad una certificazione TENAA.

ASUS resta ancora criptica su ciò che avrà in serbo, pur dispensando frasi volte ad accrescere l’interesse e l’entusiasmo generale: <<incredibile esplorazione senza limitazioni>> è infatti il commento contenuto nel video teaser. Insomma, uno dei nuovi smartphone ASUS dovrebbe con ogni probabilità esser proprio ZenFone 3 Zoom, il cui elemento distintivo è una fotocamera in configurazione doppia, con il secondo sensore investito del compito di offrire uno zoom ottico, alla stregua degli ultimi iPhone 7 Plus di Apple e Huawei Mate 9.

ZenFone 3 Zoom non sarà tuttavia un dispositivo catalogato sotto l’accezione top di gamma. Le specifiche ricalcheranno infatti pressoché fedelmente quelle della variante in commercio: spicca dunque l’adozione di un display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), sotto il quale agirà l’apprezzato processore Snapdragon 625 (una buona soluzione per via del bilanciamento tra consumi e potenza), fino a 4 gigabyte di memoria RAM, 64 gigabyte di spazio di archiviazione interno e una promettentissima batteria da ben 4.850mAh.

Lo smartphone ASUS in questione riprenderà poi la medesima scelta stilistica della variante tradizionale presente sul mercato, in ossequio alla presenza di metallo e vetro a caratterizzare l’intera scocca. In ogni caso, questo dispositivo sembra essere il successore più sottile dell’originale ZenFone Zoom, rilasciato negli Stati Uniti all’inizio di quest’anno.

ASUS darà l’opportunità di prender parte in streaming all’evento ZenFone del CES 2017. Appuntamento dunque rimandato ad una manciata di giorni: il 4 gennaio prossimo potrebbe esser la data giusta per scoprire nel dettaglio i nuovi dispositivi dell’azienda taiwanese.

via