pebble smartwatch trio

Per chi non lo sapesse Pebble SmartWatch è uno smartwatch con schermo e-ink, come nei più vetusti e-book reader. L’uso di questa tecnologia permette al dispositivo di garantire un’autonomia di oltre una settimana e non 24 ore (e nemmeno) come i più classici Smartwatch.

Dispositivo che ha visto un po’ incerta la propria scalata a causa di alcune limitazioni, ma ora, Pebble, ha annunciato il roll-out di grossi aggiornamenti per i propri dispositivi e l’app Android, previsto per questa settimana. Il nuovo firmware per i dispositivi della casa introduce nuove lingue cosicché gli utenti possano visualizzare le notifiche e gli alert nella propria lingua, secondo Pebble ben il 98% degli utenti vedrà il proprio dispositivo nella propria lingua nativa.

Un grandissimo aggiornamento arriva anche per gli utenti Android che possiedono dispositivi Android. Dopo l’inaspettato supporto da parte di Telegram Messenger, il quale permette la visualizzazione delle notiche direttamente sullo smartwatch, si pensava che ogni app avrebbe dovuto includere il push delle notifiche, fino ad ora limitate alle sole app supportate.

Non è così, il nuovo aggiornamento amplia il push delle notifiche a tutte le notifiche presenti nella status bar, è sufficiente un dispositivo con Android JellyBean o superiori, basta inserire l’app tra quelle che possono effettuare il catch delle notifiche (Impostazioni/Notifiche/ spunta su Pebble) ed et voilà, le jeux sont fait.

L’app lavorerà in background catturando ogni notifica e redirezionandola allo smartwatch.

A breve seguiterà anche un aggiornamento dell’app per iOS, ma per il momento la scena la domina la versione Android con questo eccezionale update che rende il dispositivo Pebble particolarmente competitivo.

Vi ricordiamo che Pebble SmartWatch è acquistabile anche su Amazon al costo di 123€.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTwitter lancia i tweet privati e sfida Facebook
Prossimo articoloGTA 5 error CE-34878-0 e possibili soluzioni