NTT Data

NTT Data Italia, colosso giapponese dell’hi-tech operante nel nostro Paese già diversi anni, ha annunciato nuovi investimenti che riguarderanno in particolare il Sud Italia. Il Gruppo ha intenzione di assumere entro il 2017 più di 300 figure fra Cosenza e Napoli. Altre 300 unità sono state già assunte nel corso di quest’anno.

NTT Data Italia: il Sud è una grande risorsa

Walter Ruffinoni, amministratore delegato di NTT Data Italia, ha commentato così la decisione di assumere nuovo personale in Italia: “Siamo molto orgogliosi della scelta fatta dalla nostra casa madre frutto del lavoro e dell’impegno di tutti i nostri dipendenti italiani, che in questi anni hanno consentito al Gruppo di raggiungere risultati importanti in termini economici e di performance”.

A Cosenza verranno inviati la maggior parte dei nuovi dipendenti che verranno assunti. Al momento si prevede che nel cosentino verranno assunti oltre 150 figure altamente specializzate nello sviluppo e nell’implementazione di soluzioni di nuova generazione legate alla sicurezza informatica, un tema davvero molto discusso in questi ultimi tempi.

Nel Sud Italia ha sede una delle tre basi operative che fungono da centro di ricerca e sviluppo di NTT Data. Gli altri due centri di ricerca sono posti nella Silicon Valley e a Tokio.

Via