Note 8, analista di Apple sicuro: avrà doppia fotocamera

Note 8 camera

L’elemento saliente di differenziazione tra l’attuale Galaxy S8 ed il già attesissimo Note 8 dovrà ricercarsi nel reparto fotografico. Parole e musica dell’affidabile analista di KGI Securities, Kuo Ming-Chi, spesso e volentieri in prima linea quando l’oggetto del contendere riguarda Apple e che, adesso, sembra aver focalizzato l’interesse verso il secondo top di gamma del 2017 firmato Samsung. Una sorta di antipasto, quasi a voler delineare in modo netto e marcato la contrapposizione che metterà di fronte il prossimo esponente della gamma Note del produttore di Seoul e l’attuale iPhone 7 Plus del gigante californiano. Il paragone non è fuorviante, in ragione della peculiarità distintiva del modello da 5.5 pollici dei già commercializzati <<melafonini>>: la doppia fotocamera posteriore.

Kuo Ming-Chi rimarca con decisione, sulla base delle proprie fonti, quella che sarà la caratteristica distintiva del prossimo Note 8: un sensore fotografico principale in configurazione doppia, fattore quest’ultimo già al vaglio da parte di Samsung nei primi prototipi di Galaxy S8, come può evincersi da alcune indiscrezioni dei giorni scorsi. L’azienda di Seoul pare aver corretto <<il tiro>> strada facendo, forse sorretta dall’intenzione di separare e differenziare l’attuale top di gamma con il phablet impreziosito da S-Pen, chiamato a metter da parte qualsivoglia paragone o riferimento indiretto allo sfortunatissimo Note 7.

Nell’applaudire ai risultati raggranellati da Samsung – Kuo ha infatti alzato mestamente la sua stima di spedizioni di Galaxy S8 e S8 Plus, in ragione di un feedback di mercato ancor migliore rispetto alle preliminari stime – la fonte in questione non manca altresì di focalizzare l’attenzione sul futuro, snocciolando la prima peculiarità del prossimo Note 8. La doppia fotocamera, a detta dell’analista di KGI Securities, potrà esser assimilabile ad un vero e proprio <<aggiornamento importante>>, parafrasando le parole utilizzate dalla fonte, del lavoro condotto su Galaxy S8. Il dispositivo che verrà metterà infatti in mostra due sensori, di cui uno da 13 megapixel affiancato da un teleobiettivo da 12 megapixel, con zoom ottico 3X; entrambi saranno poi impreziositi da stabilizzazione ottica dell’immagine e vetro a sei assi. In pratica, a detta di Kuo, la configurazione fotografica del prossimo phablet con S-Pen sarà del tutto similare a quella che vedremo, qualche settimana più avanti dalla commercializzazione, su <<iPhone OLED>>, ossia lo smartphone speciale in serbo da Apple per il suo decimo anniversario.

L’analista di KGI Securities ha poi confermato alcune specifiche relative al prossimo Note 8, su tutte riguardanti il display da 6,4 pollici Super AMOLED con una risoluzione di 1440 x 2960 (QHD +) e chipset Exynos 8995 o Snapdragon 835.