Samsung Galaxy Note 7

Galaxy Note 7 non accenna a smettere a far parlare di se, e dopo le recenti rivelazioni che hanno messo in luce – scusate la chiara allusione – il nuovo display che al momento di conferma il migliore del mercato e di misura al di sopra delle ultime proposte Galaxy S7, introduce una nuova funzione integrata che troviamo a bordo dei dispositivi della gamma Qualcomm Snapdragon destinati al mercato statunitense e non ritrovate, almeno per il momento, sui device Europei della linea di SoC Exynos. Stiamo parlando del nuovo standard MIMO 4×4.Note 7 MIMO 4x4

Note 7 MIMO 4×4 è un sistema cosiddetto Multi-Input & Multi-Output attraverso il quale è possibile stabilizzare la rete su un sistema interno al device provvisto di 4 antenne in grado di migliorare non soltanto la trasmissione ma anche si appoggiarsi ad altrettanti canali alternativi al fine di garantire la maggior velocità di trasferimento possibile ed il minor consumo di batteria, conseguenza diretta del fatto che il nostro telefono non deve rimanere costantemente in ascolto al fine di fare uno scanning accurato della rete alla ricerca del segnale più forte. In tal caso i vantaggi sono tangibili e riscontrabili in una schermata che è giunta dal vettore statunitense T-Mobile. In tal caso, l’affidabilità nella comunicazione si somma al recente WiFi-Calling che così colma ogni lacuna e zona d’ombra nella comunicazione con l’interlocutore. I requisiti per il funzionamento di tale sistema prevedono la compatibilità bilaterale sia lato device che lato linea e quindi antenna ricevente e trasmittente. Peccato non poter contare su un sistema simile anche qui in Italia per i device Galaxy Note 7 Exynos-based. Voi che cosa ne pensate della nuova funzione? Vi piacerebbe poterla ricevere? Spazio ai commenti.

VIA