Note 7 Fan Edition

Note 7 Fan Edition (FE) guadagna i crismi dell’ufficialità, in attesa del lancio commerciale – almeno in Corea del Sud – programmato per il sette luglio prossimo. Un modo in più per far tornare a vivere il vecchio e sfortunato Note 7 (afflitto, come oramai noto, dalla vicenda di esplosioni e problematiche che lo hanno costretto a congedarsi dal mercato), oltre che una sorta di <<prova generale>> in vista del lancio del già attesissimo Note 8, il dispositivo della riscossa. Samsung è stata piuttosto conservativa nelle sue scelte, confezionando di fatto un prodotto che riprende per intero tutto ciò che contraddistingueva l’ex phablet Android con S-Pen – colorazioni comprese, come Nero Onyx, Blu Corallo, Oro Platino e Argento Titanio – e riservando cambiamenti soltanto da un punto di vista squisitamente software.

Batteria a parte (3.200mAh in luogo della vecchia unità da 3.50mAh), sarà proprio l’interfaccia – la ribattezzata Samsung Experience 8.1, su base dell’ultimo Android 7.1.1 Nougat – ad avvicinare Note 7 Fan Edition al nuovo <<corso>> targato Galaxy S8 e S8 Plus. Per l’Infinity Display (ma anche la doppia fotocamera, stando ai copiosi ed univoci rumors) dovremo infatti attendere il modello di prossima generazione, eppure i possessori del nuovo-vecchio Note potranno toccare con mano l’intera esperienza software caratterizzante gli attuali top di gamma 2017 a firma Samsung. Il rimando va, nello specifico, alle scelte squisitamente estetiche – affinate in misura ancora maggiore rispetto a quanto inaugurato proprio ai tempi di Note 7 – ma anche ad alcune funzionalità aggiuntive: si pensi, ad esempio, alla nuova modalità Always-On, ma soprattutto all’assistente Bixby, in predicato di sbarcare nei prossimi mesi anche in Italia.

A differenza di Galaxy S8 e S8 Plus, Note 7 Fan Edition non avrà un pulsante dedicato per accedere alle funzioni di Bixby, ma quel che conta è che l’assistente virtuale è stato implementato anche sul nuovo-vecchio phablet Android con S-Pen. Pronto a riportare la gamma Note al centro della scena, in attesa del prossimo Note 8.

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteMediaset Premium lancia la nuova Special Edition ed aggiorna il listino per le prepagate
Prossimo articoloAukey KM-G8, una buona tastiera meccanica con layout italiano, scoprila nella nostra recensione