samsung GALAXY note 7

Galaxy Note 7, stando alle ultime adozioni ed alla domanda del pubblico che ha esaurito in breve tempo le scorte per il nuovo dispositivo top di gamma del settore phablet, sembra essere un dispositivo davvero esplosivo. Ironia a parte, c’è da registrare una nuova raccapricciante notizia che pone al centro della scena il nuovo Note 7 e la sua predisposizione ad esplodere durante la ricarica.

Le immagini Note 7 che seguono, infatti, pongono in evidenza un serio problema riscontrato da un utente cinese chiamato Mr. Ni 666666 all’interno del contesto del noto forum cinese di Baidu che, in queste ore, ha accolto le lamentale dell’interessato. L’utente ha riferito del fatto che, durante un processo di carica svoltosi durante la notte, il Note 7 è esploso letteralmente rendendosi totalmente inusabile. Uno scoppio improvviso ha richiamato l’attenzione dell’interessato, il quale ha postato le foto (davvero incredibili) del suo nuovo dispositivo pagato quasi €900 al cambio. In proposito Samsung non si è ancora espressa e, con ogni probabilità, occorrerà indagare sulla nuova questione. A quanto pare, comunque, il proprietario del dispositivo avrebbe utilizzato un caricatore di terze parti adattato alla nuova interfaccia USB Type-C presente a bordo (editando il collegamento su un’uscita microUSB 2.0). Questo, almeno apparentemente, potrebbe essere il motivo del’esplosione del terminale. Ad ogni modo, potrebbe trattarsi di un difetto congenito del dispositivo e, pertanto, occorrerà fare maggior chiarezza sulla questione, onde garantire la sicurezza necessaria in fase di utilizzo e di ricarica. Ne sapremo di più nel corso dei prossimi giorni. Intanto diteci la vostra.

VIA