Samsung Galaxy Note 7

Galaxy Note 7 ha senz’altro contribuito a gettare nel caos una società che, nel corso del tempo, ha di certo saputo guadagnarsi la fiducia dei suoi consumatori, Dopo aver porto ufficialmente le sue scuse ed essersi prodigata in quella che è una campagna di richiamo piuttosto difficoltosa, la società propone quella che potrebbe essere una potenziale killer feature da apprezzare a bordo del prossimo Note 8.

Dopo aver preso coscienza del fatto che Galaxy S8 potrebbe anticipare la sua venuta proprio a causa dei problemi di Note 7, Samsung Electronics studia una nuova strategia utile per distogliere il pubblico dalle sfortunate vicende dell’ultimo phablet. Stando ai rapporti emersi in merito ad un brevetto rinvenuto lo scorso Marzo 2016, l’azienda starebbe mettendo a punto una nuova S-Pen in grado di ospitare un sistema di altoparlanti ad alta definizione piccoli e discreti, ma con una qualità davvero ragguardevole.

Le difficoltà che, per ovvie ragioni, si devono alla miniaturizzazione stessa del componente e dell’integrazione dell’elettronica non lasciano intendere la fattibilità della questione sul breve periodo. Ad ogni modo dobbiamo ancora assistere all’uscita del prossimo Galaxy S8. Ci si attendono, quindi, maggiori informazioni in merito a questa ed altre nuove implementazioni di grido che contribuiscano a portare di nuovo in buona luce l’immagine societaria che Samsung ha costruito sino ad oggi e che di certo è stata minata dal Galaxy Note 7. Riuscirà Samsung a realizzare la sua impresa? Che ne pensi della sudcoreana?

CONDIVIDI