Home » Smartphone » Nokia vuol fare il bis: nuovi smartphone Android in arrivo il 26 febbraio
Keyforweb.it Nokia vuol fare il bis: nuovi smartphone Android in arrivo il 26 febbraio

Nokia vuol fare il bis: nuovi smartphone Android in arrivo il 26 febbraio

Nokia cavalca l’onda dell’entusiasmo, nel tentativo di recuperare il terreno perduto e far la voce grossa nell’ormai saturo mercato mobile. Il primo smartphone Android del produttore finlandese – presentato soltanto qualche giorno addietro in Cina – è destinato mestamente a lasciar spazio a nuovi ed ulteriori prodotti, attesi già a partire dalle prossime settimane. Decisive per svelare in modo integrale la strategia di Nokia per questo emblematico e significativo 2017.

Nokia 6, terminale da 5.5 pollici Full HD con a bordo Snapdragon 430 e 4 gigabyte di memoria RAM, ha avuto il compito di <<aprire le danze>> e nuovi smartphone Android del produttore sono adesso attesi in occasione del sempre più vicino Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Un fattore che, al netto di congetture ed indiscrezioni rincorse in questi ultimi mesi, può già fregiarsi del carattere ufficioso, in ossequio ad un annuncio riportato dalla pagina Facebook di Nokia, che indica nel 26 febbraio – il giorno prima dell’apertura ufficiale della suggestiva kermesse spagnola – una data da ricordare e segnare sul calendario.

Nokia non ha insomma paura di svelare nuovi smartphone Android in una cornice affollatissima e agguerrita, nella quale LG, (forse) Samsung, HTC e tanti altri produttori saranno chiamati a svelare i propri prodotti di punta del 2017. Non abbiamo, al momento, informazioni di nota aventi ad oggetto il dispositivo (od i dispositivi) che Nokia mostrerà al mondo intero al Mobile World Congress 2017 di Barcellona, e gli affezionati al marchio sognano adesso un prodotto ancor più completo, rifinito da un punto di vista hardware e prestante rispetto al midrange Nokia 6.

Il produttore finlandese ha comunque promesso di svelare qualcosa come cinque o sei nuovi smartphone Android, e nel novero di questi dovrebbe figurare anche un terminale di fascia alta. Appuntamento dunque al 26 febbraio per scoprire cosa avrà in serbo la ruspante Nokia.

via