nokia c1

Secondo quanto dichiarato dall’agenzia di stampa Reuters, la casa finlandese sarebbe intenzionata seriamente a riproporre lo storico marchio Nokia su uno Smartphone.

A rivelarlo sarebbe stato lo stesso CEO di Nokia Rajeev Suri, ad un giornalista della rivista tedesca Manager Magazen. Ad un anno esatto dall’ultimo Smartphone prodotto il Lumia 735, la casa di Espoo vorrebbe: “progettare nuovi telefonini e concedere il concept in licenza”. Dopo l’acquisizione di Alcatel-Lucent per potenziare i suoi servizi nelle infrastrutture di rete, dal valore stimato di 27 miliardi di dollari, e la possibile vendita ad Apple di HERE Maps, ci si chiede come mai Nokia voglia nuovamente rientrare nel mondo della telefonia mobile, attività anch’essa cessata dopo la vendita a Microsoft della divisione e dei servizi relativi alla telefonia per un valore stimato di 7,2 miliardi di dollari. Sono in molti a scommettere sul desiderio di rivalsa nei confronti della casa di Redmond, colpevole secondo Nokia, di aver fatto deprezzare il marchio volontariamente, attraverso le manovre di Stephen Elop,  in modo da costruire un valore vendibile a Microsoft.  Sicuramente Nokia dispone ancora di molte tecnologie e competenze nel settore della telefonia mobile, che le consentirebbero di produrre uno Smartphone, ma non prima del 2016, a causa delle clausole firmate al momento della vendita a Microsoft. Nel frattempo i vertici di Nokia stanno cercando produttori e partner interessati all’operazione, anche come licenziatari del marchio, un’attività ben diversa rispetto al business con cui Nokia ha costruito il suo successo, ma che potrebbe avere dei risvolti molto interessanti soprattutto tra i fans della storica azienda.