Come i fan sanno bene, Nintendo ha sempre posto molta attenzione al retro gaming inserendo in praticamente ogni console prodotta emulatori per consentire di giocare ai titoli più famosi della storia e una certa curiosità aveva destato l’assenza della Virtual Console sulla nuova e richiestissima Nintendo Switch, ma presto le cose potrebbero cambiare.

Il sito SwitchBrew ha infatto svolto un approfondita analisi del firmware di Nintendo Switch andando a scovare una funzione, al momento disattivata, chiamata flog che in realtà sarebbe un completo emulatore NES e che potrebbe indicare l’arrivo in un futuro non troppo lontano della Virtual Console, già vista su Wii e Wii U, per l’avvio proprio dei retrò games.

Al momento ovviamente la notizia è da prendere esclusivamente come un indiscrezione non confermata ufficialmente da Nintendo ma che se dovesse avere fondamento potrebbe consentire ancora un ulteriore salto in avanti alle, già ottime, vendite di Nintendo Switch.

FONTEVIA
CONDIVIDI
Articolo precedenteVideo teaser conferma la data di presentazione di LG Q6
Prossimo articoloASUS Zenfone 3 Deluxe si aggiorna ancora con diversi miglioramenti