Qualche tempo fa vi avevamo annunciato l’inizio dello sviluppo della nuova Reflex D850 senza conoscerne le specifiche tecniche, trapelate proprio nel corso delle ultime ore.

Nikon D850 è una macchina fotografica di fascia professionale che punta tutto su risoluzione e velocità, oltre che alla qualità. Troviamo un corpo realizzato in lega di magnesio e guarnizioni che rendono la macchina resistente a schizzi d’acqua e polvere. Il sensore è di tipo full frame da 35mm BSI CMOS da 45,7 Megapixel retroilluminato e privo di filtro antialiasing.

Il processore che elabora i dati è l’EXPEED 5 e permette un buffer d’immagini fino a 51 scatti continui in RAW 14 bit mentre si sale a 170 per quelli a 12 bit con una raffica di 7 scatti al secondo con AF/AE attivi che può salire a 9 grazie all’utilizzo del battery grip opzionale MB-D18.

L’otturatore è in grado di scattare fino a 1/8000s con sincronizzazione del flash fino a 1/250s. La sensibilità ISO ha un range che va dai 64 ai 25.600 con possibilità di espansione fino a 32-102.400. Lo slot di memoria possiede due ingressi, uno per schede di tipo SD e l’altro per quelle più performanti XQD.

Il sistema di messa a fuoco si basa sullo stesso utilizzato sulla Nikon D5 con modulo Multi-Cam 20K AF da 153 punti di messa a fuoco (99 sensori a croce di cui 15 utilizzabili fino a f/8 così da permettere il focus anche con teleobiettivi con moltiplicatore di focale).

Nikon D850

Novità in ambito video e timelapse. La Nikon D850 è in grado di registrare filmati in risoluzione 4K a 24, 25 o 30p sfruttando tutta la larghezza 16:9 del sensore senza ritagli. I filmati in FullHD possono essere registrati fino a 120fps così da permettere la realizzazione di slow-motion con rallentamenti fino a 1/4 mantenendo i 30fps. I timelapse su macchina possono essere realizzati in 4K mentre per quelli in 8K è necessario scattare tramite l’intervallometro integrato e poi eseguire il montaggio delle immagini in post produzione.

Il display integrato è un’unità orientabile di tipo touchscreen da 3,2″ e 2,36 milioni di pixel mentre il mirino è stato reso più ampio e luminoso con un ingrandimento di 0,75x. Aumentata anche l’autonomia della macchina, Nikon D850 sarà in grado di reggere circa 1840 scatti o 70 minuti di registrazione video, mentre con il battery grip si sale all’incirca a 5140 scatti.

Non mancano, lato connettività, il Wi-Fi ed il Bluetooth con tecnologia Snapbridge. I tasti sul corpo macchina sono retroilluminati per favorirne l’utilizzo in notturna. In attesa dell’arrivo sul mercato italiano, il prezzo ufficiale in USA è di $3,299.95