google-play-books

Ogni volta è un buon momento per leggere, ma la notte è forse il periodo migliore, prima di andare a dormire e al riparo dai rumori che potrebbero distrarci è sicuramente rilassante leggere quel che più ci piace. La stessa Google afferma che il periodo notturno è quello più indicato ed utilizzato dagli utenti di Google Play Libri, tanto da comunicare che il monitoraggio dell’applicazione ha dei picchi di utilizzo a partire dalle 20.00. Studi dimostravano anche che guardare uno schermo molto luminoso prima di dormire alimentava i disturbi del sonno, ed ecco che allora Google rilascia la nuova applicazione Night Light una nuova funzionalità che quando viene attivata rende la lettura al buio più piacevole e facile per gli occhi.

Night Light filtra gradualmente la luce blu dello schermo sostituendola con una luce calda e ambrata come il tramonto del sole e si adatta automaticamente alla quantità di luce solare naturale, in ambienti luminosi, dando giusta temperatura e luminosità. La regolazione del colore è più comoda per i nostri occhi e migliora la scarsa illuminazione.

night light

Night Light è ora disponibile per Android e iOS, per attivare la luce di notte sul telefono o sul tablet basterà aggiornare l’applicazione Google Play Books alla versione più recente tramite Google Play o tramite l’Apple Store. Aprire un libro e attivare l’opzione Modalità Night Light e la luce di notte sarà sempre regolare in base al vostro ambiente. Buona lettura e buon sonno allora.

Via