Nexus 7 2013 main

Amici di KeyForWeb oggi vi presentiamo Asus Nexus 7 2013, il secondo tablet nato dalla fusione Asus-Google.

 

Unboxing

Partiamo dall’unboxing di Nexus 7 2013. Come potete vedere dall’immagine, i contenuti della scatola sono minimali (in pieno stile Google), dove troviamo, oltre al dispositivo, il caricatore con presa USB, il cavo USB / microUSB e il manuale pre l’utilizzo del dispositivo.

Nexus 7 2013 unboxing

Design

Il Nexus 7 2013, ha aggiunto qualche millimetro in più rispetto al suo predecessore, per delle misure che quindi sono 114 x 200 x 8.65 mm e un peso di 290gr, ed un display che, come dice il nome stesso, misura 7″. Il dispositivo è costituito sul retro, da una gomma dura, che restituisce un ottimo grip e quindi una presa eccezionale con l’ulteriore vantaggio nel fatto che le impronte digitali rilasciate dalle dita, sono quasi nulle. Oltre questo, troviamo una fotocamera anteriore da 1.2MP, una posteriore da 5MP, il connettore per il jack da 3.5mm e la presa microUSB, oltre ai due speaker posizionati in basso ed ad un altro speaker posizionato in alto accanto alla fotocamera.

Una pecca estetica di questo dispositivo, a nostro avviso, è il fatto che la cornice intorno al display è troppa ampia, inoltre il tasto di accensione / spegnimento, è posizionato quasi posteriormente, rendendo molto difficile azionarlo, se il dispositivo è posizionato su un piano.

Hardware

Snapdragon 800

Nel Nexus 7 2013, troviamo un assortimento di hardware di assoluto valore, che colloca il dispositivo nella fascia medio-alta. Ecco un elenco completo delle caratteristiche hardware:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 600 quad core da 1.5 GHz
  • GPU Adreno 320
  • Batteria da 3.950 mAh
  • 2 GB di RAM
  • Display da 7″ con tecnologia LCD IPS e risoluzione 1920 x 1200
  • 16/32 GB di memoria interna
  • NFC, Wi-Fi a/b/g/n, Bluetooth 4.0
  • Fotocamera posteriore da 5MP e anteriore da 1.2 MP

Display

Nexus 7 2013 Display

Il display di questo dispositivo è veramente ottimo, sia per qualità che per nitidezza dei colori. La risoluzione è, come detto prima, di 1920 x 1200 pixel , quindi più alta dello standard FullHD, con una definizione di 323 ppi, molto alta per un tablet, che lo rende quindi nettamente migliore rispetto al suo predecessore. La visione di contenuti WEB oltre che di immagini e video, è veramente ottima, con un contrasto piacevole agli occhi. La resa dei colori è abbastanza fedele alla realtà. Forse l’unico difetto del display è che riflette troppo le immagini circostanti, rendendolo poco comodo da usare all’aperto o sotto al sole. Nonostante questa piccola pecca, è uno dei migliori display per tablet, attualmente in circolazione.

Fotocamera

La fotocamera principale del Nexus 7 2013 è da 5MP, un’aggiunta inserita da Google e Asus, considerando che il predecessore, ne era sprovvisto. C’è da dire che questo non è sicuramente il punto forte del Nexus 7 2013, ma rispetto agli altri tablet che troviamo in circolazione, allo stesso prezzo, sicuramente è uno dei migliori, specialmente dopo l’aggiornamento dell’app fotocamera apportato da Google, che introduce la sfocatura dell’obbiettivo, che rende le foto molto interessanti (potete vedere degli esempi nella galleria sottostante). Le foto scattate sotto la luce naturale sono buone, ma quando la luce diminuisce, la qualità cala e di parecchio. Per quanto riguarda i video, questi possono essere girati a 1080p.

Ecco una galleria di foto scattate con Nexus 7 2013:

 

 

 

 

 

Questa un esempio di sfocatura dell’obbiettivo:

IMG_20140506_194909

Audio

Grazie ai tre altoparlanti posizionati l’audio risulta elevato e pulito, sorprendendoci, dato che Google è famosa per la scarso volume d’uscita da sempre riscontrato nei propri dispositivi della famiglia Nexus (GNexus, Nexus 4 e Nexus 5).

Batteria

La batteria è da 3.950 mAh ed offre un’ottima autonomia, infatti con un utilizzo intenso del dispositivo (diverse ore di gioco, navigazione web, visione di video su YouTube, utilizzo di social network), siamo arrivati a circa due giorni di autonomia tranquillamente, quindi in caso di utilizzo poco intenso,  questo tablet vi darà grandi soddisfazioni sul fronte dell’autonomia della batteria!

Software

Nexus 7 2013 Software

Il Nexus 7 2013 è equipaggiato con Android 4.4, che non porta con se novità eclatanti, ma che possono risultare veramente utili. Una di queste, sicuramente, è la possibilità di scegliere di creare profili con restrizioni, in modo da poter permettere ad amici, figli, od ospiti di far utilizzare il tablet, non accedendo a determinate applicazioni o foto presenti sul dispositivo. Una volta creata l’utenza e applicate le dovute restrizioni, il sistema farà inserire all’admin una sequenza di sblocco, in modo che nessun’altro possa avere un accesso completo al dispositivo, al di fuori dell’admin stesso. Per effettuare uno switch da un profilo all’altro, basterà cliccare sull’icona del profilo, presente nella schermata di blocco.

Il software è sicuramente uno dei punti forti del Nexus 7 2013,  e di Google in generale, perfetto per tutti gli amanti Android e della sua UI.

Chrome preinstallato fa abbastanza bene il suo dovere, ma lascia ancora perplessi il fatto che l’operazione di zoom a piena pagina possa restituire alcuni glitch grafici. Difetto di molto poco conto nel complesso, ma che non dovrebbe, a nostro parere, più essere presente in Chrome.

Come detto prima ottima la nuova app della fotocamera è veramente ben fatta e la nuova modalità di scatto con sfocatura dell’obbiettivo,veramente spettacolare.

Conclusioni Finali

Concludendo possiamo dire che Google / Asus hanno fatto un ottimo lavoro, partendo dalla base del Nexus 7 2012 e migliorandolo sia nell’aspetto, nelle componenti hardware che nel software. Il prezzo inoltre, lo rende molto appetibile con i suoi 269€.

Assolutamente consigliato!

 

CONDIVIDI