Nexus 6 e iPhone 6 Plus insieme in una nuova foto!

Nexus 6 e iPhone 6 Plus insieme in una nuova foto!

Poche ore fa il redivivo evleaks ha mostrato il primo probabile render del nuovo smartphone in arrivo da Google ed ora possiamo ammirare addirittura Nexus 6 e iPhone 6 Plus insieme in una nuova foto trapelata da pochi minuti.

Attraverso il render rilasciato ieri da evleaks si è potuto notare come il presunto Nexus 6 assomigli molto all’attuale Moto X, mentre nella nuova foto che mostra Nexus 6 e iPhone 6 Plus uno accanto all’altro è possibile vedere come nonostante la differenza di grandezza dei display (Nexus 6 sarà dotato di un display da 5.9 pollici contro il display da 5.5 pollici di iPhone 6 Plus), il nuovo dispositivo di Google risulti solo leggermente più alto e largo rispetto al phablet Apple, segno di una riuscita ottimizzazione dei componenti e di una cornice estremamente ridotta.

Dalle indiscrezioni raccolte in questi mesi, il Nexus 6 dovrebbe essere caratterizzato da specifiche tecniche di assoluto livello a partire proprio dal display da 5.9 pollici con risoluzione 1440 x 2560 ed una densità di pixel pari a 496 ppi, superiori rispetto a quanto offerto da Apple con il suo phablet iPhone 6 Plus dotato di un display da 5.5 pollici con risoluzione massima 1080 x 1920 ed una densità di pixel pari a “soli”” 401 ppi.

[amazonjs asin=”B00NPY1GXS” locale=”IT” title=”APPLE MGA92QL/A IPHONE 6 PLUS 16GB SILVER”]

Le restanti caratteristiche del Nexus 6 vedono la presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 805 quad-core da 2.7 GHz, GPU Adreno 420, 3 GB di Ram, fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine ed in grado di registrare video fino alla risoluzione massima 4K, ed una fotocamera anteriore da 2 megapixel. Il dispositivo sarà infine alimentato da una batteria da 3.200 mAh ed il tutto gestito dal nuovo sistema operativo Android L.

Diverse indiscrezioni dell’ultima ora vedrebbero poi Google pronta a presentare già oggi il nuovo Nexus 6 insieme al nuovo tablet Nexus 9 prodotto da HTC ed addirittura il nuovo sistema operativo Android L. Rimanete con noi per ulteriori sviluppi!