Nexus 9 in arrivo il 16 Ottobre

Il famoso ed estremamente attendibile sito AndroidPolice conferma nome e dettagli tecnici del nuovo Nexus 6 di Google, pronto ormai al debutto in concomitanza dell’arrivo del nuovo Android 5.0.

Grazie alle indiscrezioni raccolte ed appena rilasciate dai colleghi di AndroidPolice, torniamo a scrivere dell’attesissimo Nexus 6 del quale vengono praticamente confermate tutte le voci trapelate nei mesi scorsi, iniziando proprio dal nome. Il nuovo smartphone Google infatti si chiamerà proprio, in modo forse poco originale, Nexus 6 e sarà una variante dell’edizione 2014 del Motorola Moto X, dal quale erediterà design e buona parte delle specifiche tecniche, tanto da rendere possibile un render, di quello che sarà il dispositivo finale.

Il nuovo Nexus 6 avrà un design davvero molto simile al Moto X 2014, con due altoparlanti stereo anteriori, posizionati nella parte superiore ed inferiore del display, mentre troveremo i tasti del volume e di accensione/spegnimento leggermente più in basso rispetto al modello Motorola, per garantirne una facile accessibilità all’utente, viste le dimensioni più imponenti del dispositivo dovute al differente display.

Proprio lo schermo del nuovo Nexus 6 si differenzia maggiormente rispetto a quello del Moto X 2014, con il nuovo smartphone Google dotato di un display da 5.9 pollici QHD, con risoluzione 1440 x 2560 pixel e ben 496 PPI di densità pixel.

Parlando ancora di hardware, il Nexus 6 sarà dotato di processore Qualcomm Snapdragon 805 e 3 GB di Ram, mentre la memoria interna sarà da 32 GB (non ancora certa, anche se improbabile, la presenza di uno slot microSD per estendere la memoria interna). Per quanto riguarda la fotocamera principale, il dispositivo sarà equipaggiato con un ottica da 13 megapixel dotata di stabilizzatore ottico d’immagine e doppio flash LED, mentre anteriormente, non seguendo la moda dei selfie, Google avrebbe optato per una fotocamera da soli 2 megapixel.

Concludiamo la disamina delle specifiche hardware con le caratteristiche della batteria del Nexus 6, che avrà una capacità di ben 3.200 mAh e sfrutterà la tecnologia di ricarica rapida Turbo Charger, sviluppata proprio da Motorola e che consente i ricaricare in 15 minuti il dispositivo per una durata minima di almeno 8 ore.

Passando alle indiscrezioni raccolte da AndroidPolice per quanto riguarda il software, il Nexus 6 debutterà con a bordo l’attesissimo Android 5.0, conosciuto anche come Android L e la sua rivoluzionaria interfaccia grafica Material Design, che porterà un restyling completo del sistema operativo e delle icone relative a tutte le applicazioni stock di Google, quali Play Store, Play Music, Gmail ed altre ancora.

Nonostante le informazioni non provengano ufficialmente da Google, in questo specifico caso, vanno prese quasi come una conferma sulle caratteristiche tecniche del nuovo Nexus 6 e lasciandoci a questo punto con una sola domanda alla quale al momento ne AndroidPolice ne noi possiamo rispondere: quando verrà presentato ufficialmente il Nexus 6 da Google?

Non vi resta che rimanere con noi per conoscere, presto, la risposta!

Via