WiFi Gratis New York

New York è la prima metropoli internazionale interamente coperta dalla nuova rete di connessione WiFi Gratis per tutti. Approvata la proposta del neo-sindaco che ha avviato con successo il progetto per la banda internet libera per tutti. Sicuramente una notizia che susciterà scalpore specie in quelle zone dove il digital divide o i costi ancora inaccessibili al pubblico rendono impossibile l’inserimento dei rispettivi paesi nell’era dell’IoT e delle connessioni ultra-broadband terrestri via cavo o vie etere. Vediamo di saperne di più.

New York adesso è interamente WiFi Free

Il sindaco neo-eletto De Blasio ha mantenuto la promessa fatta circa la concessione di una struttura WiFi-HUB in grado di coprire gratuitamente le esigenze dell’intera popolazione, con all’attivo i primi hot-spot che cresceranno nel numero di 10.000 unità complessive nel breve periodo. Sembra una notizia quantomeno insolita per gli utenti del nostro paese e per voi che ci state leggendo. Ma non finisce qui. Infatti, non si parla mica di connessioni a 56Kbps, eh no! Il massimo della velocità per tutti, come promesso. Una seria ipoteca, questa, sulla qualità delle interconnessioni nazionali locali italiane ed un chiaro esempio di quanto arretrate siano ancora le infrastrutture e le legislazioni vigenti in materia che vietano o quantomeno limitano la diffusione di simili progetti anche a livello locale se non dietro lunghe pratiche burocratiche che causano il preventivo abbandono dell’idea iniziale.WiFi Gratis

Una novità di second’ordine, il fatto di avere il servizio WiFi Gratis. Lo abbiamo già visto in altre città. Beh, non è esattamente così visto che non solo si offre connessione veloce gratuitamente ma anche ad-free. Basta, infatti, fornire unicamente una mail per ricevere la password personale ed accedere dunque ai servizi offerti – videochiamate VoIP, ricarica wireless ed info point compreso – dal maxiconsorzio CityBridge cui partecipano tre aziende di rilievo del settore tech. Ed in Italia a che punto siamo? Al di sotto della media Europea per qualità ed investimenti sulle infrastrutture. Un dato che fa riflettere sul divario generazionale tra le grandi metropoli del domani ed un paese dove la burocrazia fa da padrona.

E tu cosa ne pensi? Come reputi la qualità ed i costi dei tuoi servizi internet a casa ed in mobilità? Lasciaci pure un tuo riscontro inserendo un tuo commento.

VIA

 



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: