Netflix modalità consumo dati

Netflix è tornato quello di prima. Il colosso dello streaming ha attraversato un periodo di profonda crisi che, un periodo che è durato decisamente troppo. Finalmente la piattaforma di streaming più utilizzata al mondo è uscita fuori da questo buio tunnel. Lo dimostra il fatto che nella serata di ieri il titolo ha registrato un incremento del 20%. Davvero un ottimo risultato se pensiamo che nel Q1 del 2016 il titolo aveva perso circa il 13%.

Il Q3 del 2016, però, Netflix ha ribaltato la situazione. Oltre a soddisfare le aspettative positive di alcuni analisti, il colosso dello streaming ha registrato utili di oltre 51 milioni di dollari: oltre 11 milioni di dollari in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Netflix: oltre 3,5 milioni di nuovi abbonati

Ora mettiamo per un attimo i numeri da parte e parliamo di un altro aspetto in cui è cresciuto Netflix in questi ultimi mesi: gli utenti abbonati. Anche in questo caso le aspettative sono state ampiamente superate. Infatti, era stato previsto che ci sarebbero stati “soltanto” 2,3 milioni di abbonati in più. Questa previsione, figlia di un biennio nero, è stata ampiamente superata. I nuovi utenti che hanno sottoscritto un abbonamento sono stati oltre 3,5 milioni. Un dato impressionante!

Attendiamo il prossimo trimestre per vedere se questo trend positivo continuerà o meno.

Via