Netflix The Mindhunter: la nuova serie sui serial killer con Jonathan Groff

Mindhunter è la nuova serie “crime” targata Netlix uscita venerdì 13 Ottobre sulla piattaforma streaming. La serie è ispirata al libro del 1996 “Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial Crime Unit” dello scrittore Mark Olshaker e John E. Douglas.

Netflix Mindhunter: trama e attori

Mindhunter è ambientata nel 1977 e la vicenda inizia con Holden Ford (Jonathan Groff, famoso per aver partecipato alla serie “Glee”), un agente dell’ FBI esperto in negoziazione criminale, che insieme all’agente Bill Tench (Holt McCallany) si avventura nelle menti deviate dei criminali e scopre un nuovo tipo di assassino:il serial killer.

Regista della serie è David Fincher (regista di Seven, Fight Club, Zodiac, Gone Girl e candidato due volte all’Oscar per miglior regista per “Il curioso caso di Benjamin Button” e “The Social Network“) mentre come produttore esecutivo vi è Charlize Theron. La serie è composta da dieci episodi di circa un’ora l’una già disponibili tutti sul famoso streaming americano. A quanto si vocifera sul web, pare che la serie sia stata così apprezzata sia dal pubblico che dalla critica da essere già confermata per una seconda stagione. Probabilmente perché si basa su un meccanismo diverso rispetto a quello già conosciuto, cioè uno studio profondo della mente del serial killer. Se amate i thriller psicologici non potete perdervi questo magnifico show. Qui di seguito il link per guardare la prima stagione.