Netflix
Netflix

Netflix, la popolare piattaforma di streaming approdata da poco più di un anno anche in Italia, si arricchisce di una nuova funzionalità sui PC ovvero il supporto alla risoluzione 4K ma non senza limitazioni.

Il supporto alla nuova risoluzione per ora è infatti limitato al solo sistema operativo Windows 10 in quanto per fruirne è necessario utilizzare il browser Microsoft Edge. Nemmeno tramite l’app presente sullo Store di Windows 10 è al momento possibile utilizzare questa funzionalità.

netflix

La limitazione più grande è però di tipo hardware, infatti per poter eseguire lo streaming di contenuti in 4K è obbligatorio utilizzare un processore Intel Core di settima generazione (Kaby Lake). Questa limitazione taglia fuori la maggior parte dei computer attualmente in circolazione rendendo di fatto obbligatorio l’acquisto di una nuova CPU o di un nuovo PC a seconda delle circostanze.

Questa decisione sarebbe stata maturata per combattere il fenomeno della pirateria. I processori Kaby Lake supportano la decodifica del codec HEVC a 10 bit, popolare per i video in 4K. Le generazioni precedenti di processori Intel Core, pur supportando la riproduzione di contenuti in 4K, deficitano del supporto alla decriptazione hardware.

Se non siete in possesso di una delle ultime CPU prodotte da Intel potete sempre acquistare una più economica Chromecast Ultra o l’ultima chiavetta Roku che hanno il pieno supporto al 4K su Netflix.

Via

CONDIVIDI