Netflix rilascia Ultra, un nuovo piano di abbonamento più costoso e in HDR

Netflix rilascia Ultra, un nuovo piano di abbonamento più costoso e in HDR

Secondo quanto riportato nelle ultime ore, sembra che Netflix si stia preparando a rilasciare un nuovo piano di abbonamento per il suo servizio di video streaming, il più costoso mai realizzato. Attualmente, la società offre agli utenti la possibilità di selezionare uno dei tre differenti pacchetti, con costi a partire da 7.99 euro al mese fino ad un massimo di 13.99 euro. Tuttavia, tutto questo potrebbe presto cambiare.

Il report della giornata odierna rivela che Netflix sarebbe molto vicina all’introduzione di Ultra, il quarto piano di abbonamento dell’azienda che avrebbe un prezzo di 16.99 euro al mese. Mentre alcuni analisti hanno riferito si tratti di una nuova modalità di abbonamento inedita che sblocca nuovi contenuti e caratteristiche innovative, altri suggeriscono si tratti solo di un aggiornamento all’attuale piano Premium corrente, con funzionalità piuttosto affini.

Netflix rincara i prezzi con un nuovo piano di abbonamento?

Come evidenziato nell’immagine sottostante, il rollout del piano Ultra sembrerebbe dimezzare il numero di utenti che possono accedere ai contenuti di Netflix contemporaneamente con l’abbonamento Premium. L’Ultra, infatti, dovrebbe conservare le stesse caratteristiche del piano Premium, ma con un prezzo più alto. Allo stesso tempo, se quanto riportato oggi dovesse corrispondere alla realtà dei fatti, il piano Standard subirebbe la stessa sorte del Premium.

In questo scenario, l’aggiunta del piano Ultra si tradurrebbe in un incremento dei costi per gli abbonati Premium, in quanto sarebbero costretti ad eseguire l’aggiornamento al nuovo piano per mantenere la stessa tipologia di servizio. Tuttavia, vi è anche una minima possibilità che Ultra possa trattarsi solo di uno dei tanti esperimenti a cui l’azienda ha affermato di stare attualmente lavorando. In una recente dichiarazione, Smita Saran, portavoce di Netflix, ha riferito come la società stia testando nuovi prezzi e funzionalità per capire meglio quale possa essere la soluzione migliore per gli utenti.

È quindi possibile che non tutti gli abbonati di Netflix saranno coinvolti nei test del piano Ultra, ma questo potrebbe essere rilasciato come beta test. È altresì vero che questa non sarebbe la prima volta in cui si è registrato un incremento dei prezzi per i consumatori. Ad esempio, nel mese di ottobre la società ha alzato il costo dei sui piani Standard e Premium rispettivamente di 1 e 2 euro.

Fonte: 9to5mac