Netflix, aumentano i dispositivi con supporto HDR

Netflix, aumentano i dispositivi con supporto HDR

Netflix non si ferma mai, non lascia mai soli i propri utenti ed è in continuo aggiornamento, com’è giusto che sia, ecco quindi che dopo aver aggiornato in queste settimane la lista dei modelli di smart tv che meglio si prestano ad ospitare la app del gigante dello streaming casalingo, elenco che viene aggiornato periodicamente, l’azienda ha ampliato anche la lista dei device mobili certificati per riprodurre i contenuti in formato HDR.

I modelli di smartphone aggiunti sono il Sony Experia XZ2, l’Huawei Mate 10 Pro e il recentissimo e quotatissimo Huawei P20.

La lista è quindi aggiornata e comprende rispettivamente due smartphone a marchio Huawei, due a marchio LG, uno Razer, tre Samsung e, infine, tre Sony ma ovviamente non manca l’iPhone X.

A differenza degli altri, LG G6 è ancora attualmente l’unico smartphone ad aver ricevuto la compatibilità per la riproduzione di contenuti HDR e Dolby Vision. Un bel traguardo sicuramente sotto questo aspetto. Ma ecco la lista.

  • Huawei Mate 10 Pro
  • Huawei P20
  • LG V30 + LG G6
  • Razer Phone
  • Samsung Galaxy Note 8
  • Samsung Galaxy Tab S3
  • Samsung Galaxy S9
  • Sony Xperia XZ Premium
  • Sony Xperia XZ1
  • Sony Xperia XZ2

Vi ricordo che per poter visualizzare i contenuti in HDR è necessario sottoscrivere l’abbonamento di tipo Premium che costa 13,99 euro al mese e consente anche la visione contemporanea fino a quattro dispositivi anche nel formato UHD. Per altre informazioni anche più approfondite potete visitare la pagina uficiale di Netflix per scoprire tutte le ultime novità.

E’ possibile capire quali siano i contenuti sulla piattaforma con tecnologia Dolby Vision piuttosto che HDR recano in entrambi i casi il logo Dolby Vision o HDR accanto alla descrizione del titolo. Inoltre per riprodurre i titoli in streaming in Dolby Vision/HDR in risoluzione Ultra HD 4K, Netflix consiglia una velocità di connessione di almeno 25 megabit al secondo, ma in realtà ne bastano 18/19Mbps.