Android Pay

Purtroppo non vi sono belle notizie per Android Pay, almeno per il mercato italiano. Nuove informazioni sono state fornite durante il Google I/O.

Proprio ieri Apple ha reso disponibile il proprio servizio di pagamento tramite iPhone anche in italia. Apple Pay è il primo strumento disponibile nel nostro paese che, attraverso accordi con banche ed imprese, permette di effettuare pagamenti senza dover utilizzare il portafogli.

Proprio come Apple Pay, esistono tantissimi sistemi che permettono di usufruire di un servizio simile. Tra questi, tanto atteso in Italia è Android Pay. Il servizio è stato ripreso nella giornata di ieri, durante il Google I/O, e la società ha comunicato le nazioni che a breve saranno introdotte.

Fino ad oggi la piattaforma era presente soltanto negli Stati Uniti ma, tra non molto, verranno aggiunti: Brasile, Canada, Spagna, Russia e Taiwan. Quelli appena citati sono i paesi per cui Google ha previsto l’inserimento nella piattaforma nei prossimi mesi.

Ciò ci fa capire che, non essendo stata citata, l’Italia purtroppo non vedrà Android Pay neanche per la fine del 2017.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome fare uno screenshot con smartphone Android ed iPhone
Prossimo articoloUfficiale: dal 25 agosto F1 2017 per Playstation 4, Xbox One e PC