Pagobancomat

Natale è alle porte e come spesso capita, in occasione delle feste Natalizie siamo sempre a cimentarci sui regali da fare; spesso sempre all’ultimo minuto e in balia delle file interminabili nei vari negozi più ambiti dalla comunità, a volte, le idee migliori sono frutto anche del passaparola.

In questo preciso momento dell’anno, le tredicesime degli italiani sono messe a dura prova, i prezzi aumentano e spesso e volentieri non conviene mai andare in giro con un portafoglio pieno di contanti. 

Perdere il portafogli, ricevere il resto sbagliato o essere borseggiati, potrebbe essere uno dei problemi che ci porta appunto ad usare sistemi di pagamento elettronici. Proprio per questo motivo, il consorzio che  gestisce i marchi BANCOMAT® e PagoBANCOMAT® ci consiglia di utilizzare una carta per il pagamento elettronico che risulta essere sempre più sicura e sopratutto pratica.

L’infografica che vi alleghiamo in questo articolo può darvi dei semplici consigli che spesso sembrano banali e ovvi ma sono sicuramente utili ed efficaci per prevenire degli spiacevoli inconvenienti:

  1. Il primo consiglio è ovviamente quello di utilizzare una carta elettronica che riduca i rischi di perdita di contanti, sia in caso di perdita effettiva del portafoglio sia in caso di perdita di denaro dovuta a resti sbagliati da parte degli esercenti;
  2. Curarsi della propria carta per non deteriorarla;
  3. Conservare il pin al sicuro, non metterlo mai nello stesso posto della carta o memorizzato nel cellulare, escogitate un metodo di memorizzazione differente;
  4. Di conseguenza il quarto consiglio è quello di non condividere ne la carta ne il pin. La carta di pagamento è un oggetto strettamente personale;
  5. Verificare in fase di prelievo contanti dai circuiti BANCOMAT® e in caso di pagamento nei circuiti di pagamento PagoBANCOMAT® gli importi selezionati;
  6. Non digitare il codice pin in caso di presenze di terze persone, cercare sempre di nascondere la digitazione dei numeri;
  7. Monitorare il proprio conto corrente per non prosciugare il conto;
  8. In ultimo ma non meno importante, in caso di smarrimento o furto, segnalare immediatamente al numero verde della propria compagnia l’accaduto per bloccare la carta.