Lo sviluppo di nuove tecnologie ed il miglioramento di quelle esistenti è uno dei punti di forza di Google, che nel corso degli anni ha cambiato la vita ed il modo di interfacciarsi con la tecnologia della maggior parte delle persone del pianeta, ora però Big G punta ancora più in alto, cercando di conquistare lo spazio, infatti dagli Stati Uniti arriva la notizia che vede NASA e Google pronte a lanciare Project Tango nello spazio.

NASA e Google

Per chi non lo conoscesse, Project Tango è un progetto sviluppato interamente da Google e consiste in uno speciale smartphone o tablet, equipaggiato con fotocamere e sensori che consentono di determinare con estrema precisione, ogni dettaglio del mondo reale che circonda il dispositivo, ricreando così una perfetta mappa 3D dell’ambiente.

Nasa e Google hanno dato via ad un progetto che prevede l’utilizzo di uno smartphone Project Tango, dotato di speciali fotocamere e sensori 3D che si interfaccerà con il Synchronized Position Hold, Enage, Reorient, Experimental Satellites o SPHERES, speciale robot realizzato completamente dalla NASA stessa.

Il robot SPHERES della NASA verrà lanciato nello spazio l’11 Luglio e grazie allo smartphone Project Tango di Google, sarà in grado di rilevare oggetti e dettagli, riuscendo a ricreare una completa mappa 3D dell’ambiente circostante in cui andrà a lavorare. SPHERES infatti è stato pensato per svolgere compiti in completa autonomia in situazioni estreme e nelle quali sarebbe troppo pericolo inviare astronauti.

Non ci resta che attendere ancora alcuni giorni prima di poter vedere le prime immagini dallo spazio del nuovo progetto che vede NASA e Google unite, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: