Al MWC 2018 Vivo Apex, uno smartphone che arriva direttamente dal futuro

Il Mobile World Congress 2018 di Barcellona continua alla grande e dopo averci regalato lo splendido Samsung Galaxy S9 ecco saltare fuori un nuovissimo Concept Phone, il Vivo Apex. La compagnia cinese ha mostrato questo dispositivo con un video che ci ha letteralmente fatto saltare dalla poltrona.

Il prodotto porta il concetto di Smartphone “borderless” su un altro livello, in questo caso infatti le cornici sono spesse soltanto 1,8mm. La più grande, quella in basso, ha invece uno spessore di 4,3mm. Lo schermo è ovviamente OLED e al suo interno è montato un nuovo lettore di impronte digitali che rende obsoleto il Clear ID di Synaptics.

Ecco a voi il Vivo Apex

Il dispositivo è spettacolare. Design semplicissimo ma lo schermo praticamente privo di cornici lo rende fenomenale, forse lo smartphone più bello mai visto ad oggi. Una cosa interessante, chiara fin da subito, è che il lettore di impronte integrato all’interno dello schermo è capace di riconoscere l’impronta digitale su tutta la metà inferiore dello schermo.

Non sarà quindi necessario posizionare il dito in un punto specifico, ma l’utente potrà toccare lo schermo nella posizione a lui più comoda, e questa è una grande cosa. Nella parte posteriore il Vivo Apex è dotato di un comparto fotografico doppio i cui dettagli sono però sconosciuto. La camera frontale invece è a scorrimento e “salta fuori” soltanto quando ce n’è bisogno.

Il dispositivo purtroppo è soltanto un prototipo, non esiste quindi alcuna data di rilascio certa, non abbiamo nemmeno dettagli sul comparto tecnico. Per ora comunque questo video teaser ci basta e avanza.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: