MWC 2016 Mobile World Congress

Spagnolo, canadese e viennese. Potrebbe esser poliglotta il MWC 2016 (Mobile World Congress) in scena a Barcellona, con BlackBerry pronta a far da terzo incomodo ed a smorzare la sempre più in auge attenzione catturata verso i nuovi smartphone di Samsung e LG. Il futuro del produttore canadese sarà ancora Android ed a tale stregua potrebbe esser rispolverato, vista l’importante e suggestiva cornice, il progetto denominato <<Vienna>>, rimbalzato in rete nel corso del mese di novembre e quest’oggi accreditato al debutto ufficiale entro la prossima settimana. Difficile capire se il palcoscenico del MWC 2016 farà da vetrina ad un nuovo smartphone BlackBerry, considerata d’altronde la penuria di indiscrezioni nonché la totale assenza di indizi o teaser ufficiali dello stesso produttore canadese.

BlackBerry Vienna è tuttavia reale ed il suo debutto – imminente o da consumarsi nel prosieguo dell’anno in corso – non è in discussione. Facendo riferimento alle indiscrezioni precedenti, l’elemento cardine del nuovo progetto sarà ancora la tastiera slide posta sotto il display da 5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Una costumanza ben nota agli affezionati della società capitanata dall’Amministratore Delegato John Chen, oltre che mero elemento di raccordo con il nuovo corso BlackBerry Priv, il primo smartphone Android del produttore canadese. Le specifiche hardware di Venice dovrebbero inoltre includere 3 gigabyte di memoria RAM ed una fotocamera posteriore da 18 megapixel, certificando, di fatto, la riconduzione dello smartphone all’interno della fascia alta del mercato.

L’indiscrezione odierna lascia dunque aperta l’ipotesi – non confermata e piena di incognite, invero – di un possibile debutto del nuovo smartphone Android di BlackBerry durante il MWC 2016 di Barcellona. Una evenienza difficile, ma in fondo aspettare non costa nulla ed i prossimi giorni saranno decisivi per capire le prossime strategie della società canadese. Rigorosamente a sfondo viennese.

via