Alcatel POP 4

Alcatel ha svelato al Mobile World Congress 2016 tre nuovi smartphone a basso costo ed impreziositi da alcune specifiche di forte rimando al pubblico giovanile: trattasi di POP 4, POP 4+ e POP 4S, un trittico da catalogare all’interno del segmento entey-level del mercato, in ragione di schede tecniche non propriamente eccelsici ma nelle quali spicca di fotocamere frontali grandangolari da 5 megapixel dotate di flash LED.

Alcatel POP 4 è il più piccolo del trio, allorché vanta in display da 5 pollici a risoluzione HD, spalmata in una densità di pixel per pollice pari a 293ppi. Sotto il cofano è presente il processore quad-core Snapdragon 210, in coppia con 1 gigabyte di memoria RAM e 8GB di storage interno espandibili tramite micro-SD. Spicca l’importante batteria da 2.500mAh, una lieta sorpresa considerate le specifiche e la dimensione dello smartphone, ma soprattutto una fotocamera principale da 8 megapixel e, come annunciato in apertura, un sensore da 5 megapixel contornato di flash LED posto frontalmente.

Alcatel POP 4+ riprende pedissequamente le linee portanti del fratello minore da 5 pollici, differenziandosi tuttavia per la dimensione del pannello principale (5.5 pollici), dall’aggiunta di mezzo gigabyte di RAM in più e da uno spazio di archiviazione raddoppiato. È curioso come Alcatel abbia implementato la medesima batteria di POP 4, non sfruttando di fatto gli importanti spazi offerti dal phablet.

Alcatel POP 4S si colloca invece in un target leggermente superiore. Troviamo ancora un display da 5.5 pollici ma a risoluzione maggiore (Full HD) ed una piattaforma hardware più prestante, nella quale spicca il processore MediaTek Helio P10 (octa-core a 64bit) in coppia con 2 gigabyte di RAM, 16GB di storage interno espandibili tramite micro-SD fino a 64GB e batteria da 2.950mAh. Migliorie anche per quanto concerne il comparto multimediale, che verte su un sensore principale da 13 megapixel con apertura focale f/2.0, assistito da messa a fuoco automatica e doppio flash LED, mentre ad impreziosire il tutto è la presenza di un lettore d’impronte digitali.

Il trittico di nuovi smartphone a firma Alcatel è dotato di Android Marshmallow 6.0 e saranno previsti per l’occasione alcuni bundle realizzati in collaborazione con JBL. Prezzi e disponibilità sul mercato ancora da annunciare.

via