Motorola Moto X Play

Anche oggi parliamo di Marshmallow, che arriva su Motorola Moto X Play, smartphone di fascia media della casa alata. Il device, uscito da pochi mesi con Android 5.1.1 Lollipop potrà quindi beneficiare di tutte le migliorie introdotte da Google oltre a confermare l’ottimo supporto che i device Motorola continuano a ricevere. Al momento si parla di aggiornamento per la sola versione Dual SIM inglese ma il rilascio sta iniziando anche per le altre versioni (oltre ai vari mercati).

Le novità come già detto, non riguardano la personalizzazione dell’OEM che si limita alle funzioni Moto Active, Moto Assist e Moto Display ma riguardano le migliorie introdotte con Android Marshmallow. Migliorie che consentono una maggiore fluidità, animazioni più gradevoli, funzionalità Doze per la gestione della batteria, gestione permessi delle app avanzata, possibilità di selezionare la MicroSD come archivio predefinito oltre ad una grafica leggermente ri-disegnata. Non sappiamo se al momento sia disponibile la versione OTA per i Moto X Play italiani, ma è solo questione di giorni se non di ore.