Motorola Moto M

Motorola Moto M (XT1662) guadagna finalmente i crismi dell’ufficialità. Lo smartphone, presentato in queste ultime ore in Cina, riprende per intero la mole di indiscrezioni reiteratesi durante le scorse settimane. Nessuna sorpresa insomma, con il display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e vetro curvato 2.5D a far la voce grossa, di concerto con specifiche hardware di fascia medio-alta. Il tutto ad un prezzo di listino che, cambio alla mano, dovrebbe attestarsi sui 295 dollari. Altro punto indubbiamente a favore.

Motorola Moto M offre comunque una valida scheda tecnica, sorretta dalla presenza del processore MediaTek Helio P15: trattasi di un octa-core a 64bit con frequenza operativa da 2.2GHz e scheda grafica Mali-T860MP2, accoppiato da ben 4 gigabyte di memoria RAM e 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno. Interessante è anche il comparto multimediale, che occupa mestamente la parte posteriore dello smartphone: la vistosa parte nera del retro della scocca (realizzata interamente in metallo, con inserti di colore più chiaro per identificare il posizionamento delle antenne e rivestimento P2i per proteggere Moto M da pioggia e cadute) è infatti strutturata dalla presenza di una fotocamera da 16 megapixel (dotata di messa a fuoco PDAF e doppio flash-LED) e di un lettore di impronte digitali; il sensore frontale è invece da 8 megapixel, per selfie di buona qualità.

Lenovo Moto M è altresì impreziosito dalla presenza del nuovo slot USB Type-C, 4G con VoLTE, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.1, NFC, e batteria da 3.050mAh. A bordo del dispositivo c’è invece Android Marshmallow 6.0.1. Lo smartphone verrà commercializzato nelle versioni oro e argento e debutterà in Cina dopodomani (venerdì 11 novembre 2016, ndr). Ancora sconosciute le politiche di commercializzazione, giacché Motorola non ha fatto menzione alcuna di un debutto del dispositivo in altri mercati.

via

CONDIVIDI