Moto Z3 Play certificato dalla FCC: ecco le specifiche tecniche

Moto Z3 Play certificato dalla FCC: ecco le specifiche tecniche

Le voci attorno all’esistenza di Moto Z3 Play si fanno sempre più concrete. Dopo la cover trapelata ieri – che ci ha permesso di delineare quello che sarà l’aspetto estetico del nuovo smartphone Motorola, con la sua doppia fotocamera posteriore a mo’ di “faccina” e display con rapporto in 18: 9 – è infatti la volta della propedeutica certificazione presso l’ente governativo americano FCC (Federal Communications Commission). Passaggio quest’ultimo obbligato in vista dell’esordio ufficiale sul mercato, che dovrebbe però essere atteso nel periodo temporale compreso tra il mese di giugno e quello di settembre.

In soldoni, il successore dell’apprezzato Moto Z2 Play è contrassegnato dal numero di modello XT-1929 e caratterizzato, in primo luogo, da un pannello da 6.1 pollici con formato in 18: 9 (sconosciuta però la risoluzione, verosimilmente comunque in Full HD+) e, dunque, conforme alle linee guida trapelate soltanto di recente. Lo smartphone non presenterà alcun tasto fisico frontale, dal momento che il lettore di impronte digitale sarà relegato sul dorsale destro, sulla falsariga dei vecchi smartphone Xperia di Sony.

Interessanti sono anche le caratteristiche di Moto Z3 Play abbozzate per sommi capi dall’ente governativo americano. Ad animare il dispositivo sarà infatti l’ottimo Snapdragon 636 di Qualcomm – presente, tra gli altri, su Xiaomi Redmi Note 5 Pro e Redmi Note 5 AI – soluzione senz’altro apprezzata per il connubio tra prestazioni (circa il 30% superiori rispetto all’altrettanto valido Snapdragon 625, incastonato proprio sullo smartphone Motorola di precedente generazione – e affiancata opportunamente da 4 gigabyte di memoria RAM e 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno espandibile tramite schede micro-SD.

Sul retro, Moto Z3 Play accoglierà una fotocamera posteriore a configurazione doppia (12 megapixel e 8 megapixel), mentre sul frontale ci sarà una fotocamera da 5 megapixel. A questo possiamo aggiungere, in ossequio a quanto messo in evidenza ieri, l’assenza del jack audio da 3.5 millimetri e la presenza del connettore USB Type-C “all-in-one”.

FONTE: PhoneArena