Moto Z2 Play appare su GeekBench: conferme su Snapdragon 626 e 4GB RAM

0
Moto Z2 Play

Moto Z2 Play farà il suo debutto ufficiale entro qualche settimana, benché sia ormai già certa e delineata la scheda tecnica che contraddistinguerà il sequel dell’apprezzato mid-range a firma Motorola. Non ritroveremo purtroppo quella batteria (3.510mAh) che, accoppiata magistralmente ad un SoC ben ottimizzato nel doppio versante potenza e consumi (lo Snapdragon 625, tanto per intenderci), aveva fatto dell’attuale Moto Z Play il miglior smartphone Android di Motorola in termini di autonomia.

Come confermato da Lenovo soltanto qualche giorno addietro, la versione economica dello smartphone Android modulare sarà infatti caratterizzata da una batteria da 3.000mAh, pari a circa il 30% in meno di quella incastonata su Moto Z Play. Il motivo può esser ricercato nell’esigenza di creare un terminale ancor più sottile, così da sfruttare appieno la mole di accessori pronti ad agganciarsi sulla parte posteriore dello smartphone, là dove è stata proprio confermata la presenza del connettore magnetico necessario per la modularità.

Moto Z2 Play dovrebbe ad ogni modo mettere in mostra una buona durata della batteria. Magari non stellare (per quello ci si potrà rivolgere al nuovo Xiaomi Mi Max 2 ed ai suoi 5.300mAh, al netto di dimensioni mastodontiche e a dir poco ingombranti) ma comunque del tutto in linea con gli standard dell’attuale Moto G5 Plus, strutturato per l’appunto secondo i duplici dettami di un modulo da 3.000mAh e del processore Snapdragon 625 di Qualcomm. Supponiamo che Lenovo-Motorola abbiano lavorato alacremente per ottimizzare i consumi, e in tal senso può esser letto l’impiego del SoC Snapdragon 626, confermato una volta in più dalla rilevazione odierna dello smartphone presso il noto database GeekBench.

A fronte di un incremento della frequenza operativa (2.2GHz in luogo di 2.0GHz), l’aggiornato chipset di Qualcomm promette di perseguire la stessa strada percorsa dall’altrettanto apprezzato Snapdragon 821, che ha a sua volta migliorato (seppur in modo lieve e non trascendentale) consumi e potenza del predecessore (Snapdragon 820). Secondo quanto riportato da GeekBench, Moto Z2 Play sarà poi dotato di 4 gigabyte di memoria RAM e Android 7.1.1 Nougat, con annesse le intelligenti personalizzazioni Motorola.

Lo smartphone è riuscito a raggranellare l’apprezzabile punteggio di 891 e 4538 nei comparti rispettivamente single-core e multi-core, tutto sommato in linea con le proposte di fascia media del mercato mobile. Attendiamo a questo punto l’ufficialità, così da scoprire prezzi e disponibilità del nuovo Moto Z2 Play.

 



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: