Motorola ha appena alzato il velo sul suo nuovissimo smartphone di punta, il Moto Z2 Force Edition: il device sarà disponibile solo negli Stati Uniti, ma in un secondo momento potrà essere acquistato anche in altri mercati.

Il dispositivo è il top di gamma del brand e trova il suo punto di forza nel display QHD da 5,5 pollici, super resistente grazie alla tecnologia rece z2 play Shield. La scocca del device è realizzata in alluminio di serie 7000 per garantire una solidità e resistenza degne del suo nome.

Per quanto riguarda il comparto software, il nuovo Moto Z2 Force dispone di SoC Snapdragon 835 con 4GB di RAM per la versione statunitense, mentre dovrebbe arrivare una variante con 6GB di RAM per gli altri mercati. Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione, il device USA dispone di 64GB espandibili tramite microSD, mentre la versione destinata alla Cina dovrebbe disporre di 128GB.

La fotocamera dispone di un doppio sensore da 12 megapixel – uno a colori e uno monocromatico – con messa a fuoco selettiva, l’elaborazione di immagini multiple e la possibilità di effettuare scatti in bianco e nero nativi.

La batteria potrebbe deludere con i suoi 2730 mAh di autonomia, molto meno rispetto ai 3500 mAh del predecessore.

Come accennato poco fa, la disponibilità del prodotto è inizialmente limitata solo agli Stati Uniti, dove i preordini sono disponibili presso i principali operatori telefonici americani a partire da 720 dollari, che corrispondono a circa 615 euro. Il debutto sul mercato è previsto per il prossimo 10 agosto 2017 ed al momento non sono stati rivelati ulteriori dettagli circa la possibilità di reperire il device in altri Paesi.