Moto X 2017 sarà impermeabile: la conferma da un video presentazione

Moto X4

Le caratteristiche del nuovo Motorola Moto X 2017 sono ormai già acclarate a grandi linee, eppure potrebbe esserci ancora spazio a sorprese e stravolgimenti rispetto ad uno scenario abbastanza standardizzato ed ancorato ad indiscrezioni puntuali e conformi tra loro. A sparigliare le carte sarebbe infatti un breve video presentazione divulgato in rete in data odierna che mette in bella vista alcune specifiche e caratteristiche del prossimo smartphone Motorola.

La legittimità e veridicità del filmato è ancora tutta da confermare, certo, anche perché siamo di fronte ad un qualcosa di nuovo e di diverso rispetto a quanto riportato in precedenza. Sì, perché Moto X 2017 potrebbe rientrare di diritto all’interno del segmento di fascia medio-alta del mercato mobile, rinvigorendo tutte le proprie ambizioni e potenzialità anche al cospetto di prodotti appartenenti a settori ancor più blasonati (e costosi). A deporre a favore di questa tesi è un dato quasi inconfutabile: Moto X è stata infatti la gamma di punta di Motorola fino a qualche anno fa. In pratica fino all’avvento della serie Z e della loro intrinseca caratteristica della modularità.

Difficile pensare insomma ad una compressione delle proprie ambizioni, anche perché, stando a quanto riportato in precedenza, Moto X 2017 avrebbe ripreso per intero la medesima scheda tecnica di smartphone Motorola già in commercio, come Moto Z Play e Moto G5 Plus. L’elemento distintivo ruotava attorno alla presenza del processore Snapdragon 625, incastonato all’interno di un telaio metallico ospitante, tra le altre cose, una doppia fotocamera posteriore.

Ed è proprio su questo aspetto che c’è maggiore convinzione e convergenza. Il video multimediale riportato in apertura di articolo parla infatti di una <<fotocamera intelligente e dotata di integrazione AI>>. Vale la pena chiedersi se quest’ultima fattispecie abbia a che fare con l’assistente Amazon Alexa, visto che sarà disponibile come funzionalità nativa proprio su alcuni smartphone Motorola presentati entro lo spirare del 2017. Per il resto vi è uno scostamento totale in termini di scheda tecnica, con la sorpresa caratterizzata dal recente (nonché prestante) processore Snapdragon 660 di Qualcomm, in coppia con quattro gigabyte di memoria RAM LPDDR4 e scheda grafica Adreno 512 (peraltro abilitata alle API Vulkan). Altro punto distintivo farebbe poi riferimento alla certificazione IP68: in soldoni, Moto X 2017 sarebbe resistente ad acqua e polvere, con la possibilità di essere immerso in acqua a profondità massima di cinque piedi per un tempo massimo di 30 minuti. Chiude infine il quadro una batteria da ben 3.800mAh.

Moto X 2017 potrebbe candidarsi insomma a smartphone interessantissimo, e la presenza del video fa ipotizzare una presentazione stampa ormai attesa a breve.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: