Offerte passa a Tim Mobile
Offerte passa a Tim Mobile

La data del 26 luglio 2017 sarà una di quelle che dovremo ricordare, in quanto da oggi gli utenti hanno senza ombra di dubbio un motivo in più per lasciarsi sedurre dalle offerte passa a Tim Mobile. Per una volta dobbiamo rivolgere lo sguardo a questioni meno pratiche e non direttamente inerenti le promozioni della nota compagnia telefonica, visto che in queste ore la svolta riguarda l’accordo che l’operatore ha stretto con Ericsson Italia con effetti devastanti in termini di velocità di Rete.

Secondo quanto trapelato in giornata, infatti, sfruttando al massimo il potenziale della tecnologia LAA, Tim sarà in grado addirittura di raggiungere la velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo. Al dì là della natura delle singole offerte passa a Tim Mobile, come quelle che abbiamo trattato nelle scorse ore, si tratta di una potenziale svolta per il mercato mobile che rischia seriamente di far saltare il banco, a maggior ragione considerando il trend generale che si è venuto a creare nel settore.

In merito alla questione si è espresso anche Enrico Salvatori, senior vice president and president, Qualcomm EMEA, che ha commentato così la questione:

Siamo estremamente orgogliosi di supportare lo sviluppo commerciale del Gigabit LTE in Italia con TIM e ASUS attraverso  la piattaforma mobile Snapdragon 835. La tecnologia Gigabit LTE non è solo una questione relative alla velocità di download dati, ma significa portare benefici tangibili nella vita quotidiana degli utenti, indipendentemente dal dispositivo che si sta utilizzando. Gigabit LTE assicurerà una maggiore copertura e una superiore esperienza mobile e sarà funzionale per il 5G

Ci riferiamo a piani che includono sempre più Giga, con la possibilità per tanti utenti di poter sfruttare plus non di poco conto in termini di download. Al momento non sappiamo ancora quando verrà introdotta una novità di questo tipo, ma è chiaro che l’annuncio rappresenti già di suo un monito non di poco conto per i principali competitor dell’operatore. A partire da Vodafone e Wind, che ora dovranno considerare un elemento extra rispetto alle scelte di marketing della compagnia telefonica.

Insomma, occhi aperti a stretto giro, perché tra non molto dovremmo ricevere ulteriori dettagli sulla velocità di connessione che potrà essere raggiunta dai clienti che decideranno di attivare le varie offerte passa a Tim Mobile che si susseguiranno nel corso delle prossime settimane. Sarà questa una variabile in grado di fare la differenza nello scorcio finale del 2017 e soprattutto nel 2018? La palla passa agli utenti.

FONTE

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy Note 8 Emperor Edition. Più RAM del vostro PC grazie agli 8GB
Prossimo articoloNuovi rendering di Google Pixel 2 e Pixel XL 2 emergono, semplicità e bellezza rappresentati in CAD
  • ioan ilie peter

    Inutile se poi non ho campo. Avevo wind e sono passato a tim x avere piu giga. E durata 2 giorni e ho cambiato di nuovo ritornando in Wind. Motivo: non ho rete! Per me possono aumentare la velocità fin oltre la velocità della luce che resto in Wind. Saluti