Xiaomi è ormai diventato uno dei più importanti produttori asiatici  di smartphone, e fin dalla sua umile origine come sviluppatore di software personalizzato per Android, il suo successo è sempre stato legato allo sviluppo della piattaforma MIUI. Oggi infatti, Xiaomi ha annunciato MIUI 9 la versione più recente della sua interfaccia Android, estremamente popolare, ma altamente controversa, con delle importanti novità a partire dal multitasking a schermo intero, miglioramenti delle prestazioni e un assistente intelligente.
MIUI 9 sembra sicuramente un aggiornamento intrigante, ma la domanda naturale che viene in mente è: quali smartphone Xiaomi lo riceveranno e quando? Fortunatamente, ci sono alcune informazioni che circolano su alcune radio che possono esserci d’aiuto per rispondere a questa domanda. Secondo i dati che abbiamo, Xiaomi inizierà a distribuire la versione beta di MIUI 9 all’inizio del mese prossimo, probabilmente l’11 agosto, cominciando dai suoi dispositivi top di gamma più recenti, l’ammiraglio Xiaomi Mi 6, così come i Redmi Note 4X e il Mi 5X appena annunciato. Per gli altri dispositivi invece Xiaomi dovrebbe iniziare a rilasciare la MIUI 9 beta un paio di settimane più tardi, orientativamente intorno al 25 agosto. L’attuale programma della società vede la versione finale MIUI 9 lanciata per settembre. Se Xiaomi riesce effettivamente a rilasciare l’aggiornamento del software in questo periodo di tempo, almeno per alcuni dei suoi dispositivi più popolari, sarebbe fantastico.

Di seguito vi mostriamo un elenco dei telefoni Xiaomi supportati per ottenere l’aggiornamento alla versione MIUI 9

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo Volantino MediaWorld di Agosto, compri oggi e paghi nel 2018 a tasso zero in 25 rate
Prossimo articoloiPhone 8 come Galaxy S8: potrebbe avere lo scanner dell’iride