Samsung Galaxy S9, niente investimenti sul lettore di impronte a schermo, ormai la serie top è la Note?
Samsung Galaxy S9

Lo scorso mese, l’analista finanziario di Hana Kim Rok-ho, ha dichiarato di aspettarsi su Samsung Galaxy S9 un configurazione con doppia fotocamera. Precedentemente un altro analista, Park Hyug-woo di Shinhan Investment, aveva previsto che le doppie fotocamere sarebbero apparse su Galaxy Note 8 e successivamente su Galaxy S9. Ma, senza offesa per questi due analisti, il mondo della tecnologia non si agita se prima un annuncio del genere non proviene da Ming-Chi Kuo della KGI Secutities.

Ming-Chi Kuo è un’analista finanziario che, in fatto di rumors, la sua attendibilità è paragonabile a quella di Evan Blass (@evleaks). Oggi il personaggio cinese ha previsto che il prossimo top di gamma dell’azienda sudcoreana avrà sul retro una doppia fotocamera proprio come abbiamo visto sul recentissimo Samsung Galaxy Note 8 presentato due giorni fa.

Un’ulteriore informazione data da Ming-Chi Kuo rivela che lo scanner delle impronte tanto discusso in passato e nel presente, potrebbe essere mantenuto anche sul retro di Galaxy S9 in quanto il primo ad averlo incorporato sul display sarà il Note 9.

A dar forza a quest’ultima affermazione è il fatto che, ad oggi, le società Himax ed Egis stanno collaborando con Samsung per produrre un fingerprint da incorporare sul display del prossimo Note.

VIAPhonearena
CONDIVIDI
Articolo precedenteSky, tutte le serie TV ed i film in arrivo a settembre 2017
Prossimo articoloMisteriosa strategia con l’offerta passa a Tim dell’estate: chiarimenti Ten Go al 25 agosto