widget

I widget sono delle particolari scorciatoie utilizzabili sui dispositivi Android. Il loro utilizzo è molto pratico e comodo e garantisce la possibilità di aumentare la funzionalità dell’intero dispositivo.

Cosa sono i widget

Un widget è in pratica una scorciatoia, un’icona posizionabile su una qualsiasi schermata di un dispositivo android, che permette di accedere in genere ad un’app, in modo rapido e semplice. Con i widget si accede anche a particolari informazioni, rese disponibili in modo molto veloce, grazie appunto all’utilizzo della scorciatoia. Generalmente qualsiasi app permette di creare un widget e di posizionarlo ovunque, in poche e semplici mosse.

Come creare e posizionare un widget

Creare e posizionare un widget è molto semplice ed esistono due diverse modalità. La prima, la più utilizzata, consiste nello scorrere il menu delle applicazioni, quando se ne trova una di cui occorre creare il widget se ne tiene premuta l’icona con un dito fino a che non si aprono le schermate del desktop, permettendo di posizionare l’icona nel luogo più comodo. Si può anche agire al contrario: si tiene premuto il dito sulla schermata di visualizzazione, fino a che non si visualizza la voce “widget”, a questo punto si scorre un menu con tutti i widget che si possono creare sul dispositivo, fino a che non si trova quello che si desidera. Cliccando lo si potrà trascinare ovunque si voglia. Per un elenco dei widget più utili e comodi conviene visualizzare questa pagina www.androiday.com/widget-meteo-4-migliori-per-android/.

Cancellare i widget

Capita a tutti di aver posizionato su una delle schermate iniziali più di un widget poco utili; per toglierli è sufficiente tenere premuta l’icona; in alto sul display apparirà la scritta “rimuovi”, o l’icona di un cestino della spazzatura. Basta trascinare il widget sull’icona o sulla scritta, per rimuoverlo dalla schermata. Chiaramente questa operazione non disattiva l’app e non la rimuove dal dispositivo: la si potrà nuovamente riaprire quando si vuole, direttamente dal menu principale dello smartphone.

Posizionare i widget

Proprio come li si può cancellare, è possibile anche spostare i widget, all’interno di una schermata, o su quelle successive e precedenti. Anche in questo caso si opera sempre con un dito, molto semplicemente. Si tiene premuto lo schermo nella zona in cui è presente il widget, fino a che non lo si vede aumentare di dimensioni; a questo punto diventa possibile spostarlo dove si desidera. Per meglio sfruttare i widget è bene distribuirli in modo pratico sulle schermate iniziali, evitando di posizionarne un numero eccessivo, cosa che renderebbe lo schermo troppo confusionario.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: