Galaxy S7 vs Galaxy S8
Galaxy S7 vs Galaxy S8

Dopo la presentazione del nuovo top di gamma Samsung, sono stati molti i possessori di Galaxy S7 a desiderare l’interfaccia aggiornata per diversi motivi: apparentemente più fluida, più minimale e con la possibilità di nascondere il pulsate dell’App Drawer oppure rimuovere quest’ultimo completamente.

E’ vero, anche su Galaxy S7 era possibile rimuovere l’App Drawer ma soltanto fino all’arrivo del major update ad Android Nougat. Da quel momento, diversi sono stati i tentativi degli utenti, sperando avessero semplicemente nascosto tale possibilità, ma l’azienda aveva di proposito lasciato un unica possibilità.

Su APK Mirror, però, è presente il file .apk relativo alla TouchWiz 6.1.50.2, ovvero l’ultima versione aggiornata e presente su Galxay S8 e Galaxy S8 Plus. I feedback pubblicati dagli utenti della rete che hanno provveduto all’installazione di questa versione sui loro Galaxy S7 ed S7 Edge sono più che positivi. Con la nuova TouchWiz non solo si ottiene l’interfaccia di dell’ultimo top di gamma della serie S e le sue relative funzioni, ma si rilevano una serie di miglioramenti non irrilevanti.

I micro lag che prima erano presenti con la versione nativa di S7 spariscono, l’interfaccia risulta nettamente più fluida in ogni sua parte. E’ possibile sfruttare la gesture che permette, con uno swipe verso il basso sulla home page, di visualizzare facilmente la tendina delle notifiche. Inclusa, finalmente, anche la possibilità di rimuovere l’AppDrawer per visualizzare tutte le icone sulla home oppure rimuovere soltanto il pulsante ed accedere alle applicazioni con uno swipe verso l’alto (proprio come succede su Galaxy S8).

Infine, molti utenti confermano che grazie a questo launcher sia leggermente migliorata la durata della batteria. Questo è un dato che ognuno dovrà verificare da se, ma di certo non guasta un pò di batteria in più nel caso l’informazione fosse vera.

E’ possibile scaricare il launcher aggiornato al seguente indirizzo ma, trattandosi di un interfaccia non sviluppata nativamente per Galaxy S7 ed S7 Edge (almeno, non ancora), non escludiamo la presenza di bug che possano recare malfunzionamenti nonostante all’apparenza sia decisamente più fluida e funzionale.

Vi ricordiamo infine che, avviata l’installazione, dovrete attivare l’opzione “Installazione da sorgenti sconosciute” dalle Impostazioni del vostro dispositivo.