e-tab pro

L’italianissima Microtech lancia sul mercato e-tab Pro, il 2 in 1 con doppio sistema operativo Windows 10 e Remix OS 2.0, realizzato per garantire la
massima produttività possibile nel lavoro e nel tempo libero.

Il nuovo e-tab Pro di Microtech è la naturale evoluzione del precedente modello e-tab 3G, rispetto al quale introduce per la prima volta nella gamma una penna
stilo e-note per la firma digitale, il disegno e gli appunti con supporto fino a 512 livelli di pressione e touch screen realizzato con tecnologia Glass on Glass, per catturare perfettamente le azioni della penna in tutte le sue varianti e in tempo reale.

Il dispositivo utilizza diversi sistemi operativi: Windows 10, Android Lollipop 5.1 e Remix OS 2.0 in lingua italiana, singolarmente o combinati fra di loro grazie alla tecnologia Dual OS.

Sul fronte hardware il dispositivo è dotato di un display da 10.1” con tecnologia IPS e risoluzione da 1920 x 1200 FHD, una brillantezza da 300 Lumens e rivestimento protettivo e oleofobico anti ditate e antigraffio. processore Intel Cherry Trail Z8300 Quad Core 64 bit operante fino a 1.84 GHz, affiancato da 4GB di RAM DDR3. Sul fronte connettività troviamo il Wi-Fi con supporto agli standard Wi-Fi 802.11b/g/n/ac e tecnologia Dual Band e nella versione LTE con supporto a 12 bande LTE.

La batteria ai polimeri di litio da 8.000 mAh dovrebbe consentire di lavorare fino a sette ore consecutive e fino a cinque giorni in stand-by. Ancora a bordo troviamo un alimentatore da 3 Ampere insieme al cavo USB Type-C con supporto alla ricarica veloce e degli auricolari e-sound.

Inoltre e-keyboard, la pratica tastiera metallica spessa meno di 1 cm e dotata di due porte USB, offre anche un moderno lettore di impronte digitali, perfettamente compatibile con Windows Hello.

e-tab Pro può essere acquistato a partire da 299,00 Euro (IVA inclusa) sul sito www.e-tab.it e presso distributori e rivenditori autorizzati. La tastiera costa 59 Euro IVA inclusa e la penna 39 Euro IVA inclusa e sono vendute separatamente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome risolvere i problemi di download dell’aggiornamento cumulativo KB3189866 di Windows 10
Prossimo articoloHTC Desire 10 Pro e Lifestyle ufficiali il 20 Settembre