Xbox One X

E’ la console del momento, e non è ancora uscita. Xbox One X sta letteralmente creando aspettative da paura in tutta la community e Microsoft stessa è artefice di questa elevata reputazione.

Non passa giorno in cui, l’azienda di Redmond, non promuova la grandiosità della sua nuova console dalle specifiche mozzafiato. Ultimo a parlare è stato Dave McCarthy, dirigente dell’azienda, che discutendo di Xbox One X a MCVUK, l’ha definita la console che darà l’opportunità a chi ha sempre cercato un’esperienza di gioco perfetta, ammettendo che quest’ultima è possibile trovarla solamente su PC, di cambiare piattaforma di gaming senza pentirsene.

Insomma, prima una ammissione di superiorità della piattaforma PC (che, esagerando, possiamo quasi comunque considerare “proprietaria” di Microsoft in quanto possiede più del 90% dei dispositivi che giocano su Steam) e poi una azzardata dichiarazione che mette a confronto la console con quella che per anni è sempre stata l’esperienza di gioco per antonomasia.

E’ molto probabile che non vedremo la personalizzazione presente su PC, ma Microsoft punta moltissimo sull’immersione che è in grado di offrire Xbox One X, accontentando anche quei giocatori che possono definirsi meno “casual”.

McCarthy ha poi spiegato come sia facile, per gli sviluppatori, effettuare un porting delle versioni dei titoli per Xbox One su Xbox One X. L’SDK (kit di sviluppo) unico permette ai team di sviluppo di creare una versione ottimizzata per la nuova console: sta alle software house scegliere il focus dell’upgrade (risoluzione o frame rate).

Le aspettative crescono sempre più.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSuper Saldi Euronics con il nuovo volantino valido dal oggi 6 luglio e fino al 19
Prossimo articoloApple Pay ora compatibile con Banca Mediolanum