microsoft-vr

Microsoft si è portata recentemente alla nostra attenzione proponendo, all’interno dell’evento dedicato svoltosi la settimana scorsa, una miriade di innovazioni lato software ed hardware, dove si è potuto conoscere soprattutto ciò che è stato il focus della manifestazione, il tanto atteso nuovo Surface Studio ed il fratello minore Surface Book.

Ad ogni modo, proprio il fatto di avere al centro dell’attenzione i nuovi terminali ha fatto passare in secondo piano un altro importante argomento, ovvero l’introduzione dei visori per la realtà aumentata Microsoft nel settore mainstream ad opera dei partner che, già a partire dal prossimo anno, renderanno disponibili i loro visori a prezzi decisamente più accessibili rispetto ad una classica soluzione Hololens.

Dell, HP, Lenovo ASUS e Acer sono stati i candidati ideali per il rientro nel progetto Microsoft Hololens Platform che, al costo di $299, sfornerà nuove soluzioni in linea con le nuove tecnologie VR, i cui dettagli saranno divulgati solo a partire da Dicembre 2016 in linea con i previsti eventi WinHEC (Windows Hardware Engineering Community) che si terranno l’8-9 e il 14-15 Dicembre 2016.

Windows Holographic, la distro software basata su Windows 10, si mostrerà ai partner e dimostrerà a questi ultimi le sue incredibili capacità. I nuovi visori arriveranno in parallelo al rilascio del prossimo update Windows che, per l’occasione è stato denominato, Creators Update (ex Redstone 2). Appuntamento a Dicembre per ulteriori dettagli.

VIA

CONDIVIDI
  • non ho mai commentato kej for web ma che vi inventate!!!!!

    • Ciao Lelio… Pronti ad ascoltare critiche e suggerimenti costruttivi… 🙂 cosa trovi così di inventato in questo articolo?

    • Niente da dire sull’articolo è che su questo FB mi si fanno fare cose mai fatte e mi si attribuiscono amici mai conosciuti o cercati!