Microsoft Surface Hub

Microsoft Surface Hub non sarà immesso nel mercato con le tempistiche previste dall’azienda di Redmond. Una recente email di Microsoft, inviata ad un importante sito di tecnologia, ha confermato non solo il ritardo nel rilascio del dispositivo ma anche un aumento del prezzo al pubblico che entrerà in vigore per i nuovi ordini.

Il Microsoft Surface Hub è il Surface più grande in assoluto e probabilmente non ne sarà mai creato uno più grande. Il Surface Hub si configura molto bene come un sistema di video conferenza per le aziende oppure un computer dalle grandi doti tecniche. Questo dispositivo è dotato di uno schermo a parete Perceptive Pixel disponibile nelle versioni da 55 o 84 pollici in grado di garantire una risoluzione 4K e processori Intel Core di quarta generazione. Il Surface Hub da 55 pollici è equipaggiato con un processore Intel Core i5 con scheda grafica Intel HD Graphics 4600 mentre quella da 84 ha un processore Intel Core i7 ed una scheda grafica NVIDIA Quadro K2200. Lo storage per tutte e due le versioni è affidato ad un Solid-state Disk, SSD, da 128 GB. Sono presenti inoltre porte USB e la Display Port video output. Le connessioni disponibili sono inoltre la NFC e la WiFi. Il dispositivo è equipaggiato col sistema operativo Windows 10 con le seguenti applicazioni installate: Office App, Skype e OneNote.

Il Microsoft Surface Hub dovrebbe essere disponibile per il mercato entro i primi mesi del prossimo anno. Microsoft ha deciso di ritardare il rilascio di questo enorme Surface entro i primi tre mesi del prossimo anno. Il prezzo è il vero punto dolente visto che la versione più piccola sarà venduto al prezzo di 8250 euro mentre quello da 84 pollici a “soli” 20155 euro. Purtroppo il dispositivo sarà disponibile almeno per i primi tempi solo negli Stati Uniti.

FONTE

CONDIVIDI
Articolo precedenteBreitling Exospace B55: il primo cronografo ibrido, metà orologio e metà smartwatch
Prossimo articoloRimuovere le toolbar da qualunque browser | Guida