deframmentazione del disco rigido

Microsoft ha rilasciato quest’oggi il nuovo Windows 10 build 10586.122 attraverso l’aggiornamento cumulativo KB3140743, disponibile per tutti gli utenti e non riservato quindi agli iscritti al programma Windows Insider, con importanti novità in termini di prestazioni e stabilità di sistema.

Windows 10 build 10586.122

Come riportato infatti nel corposo changelog, attraverso il nuovo aggiornamento cumulativo KB3140743, il nuovo Windows 10 build 10586.122 migliora sia nell’affidabilità sia nelle performance:

  • Migliorata l’affidabilità in diverse aree di Windows 10 come la procedura di installazione del sistema operativo, la procedura di aggiornamento tramite Windows Update, l’avvio di sistema, l’installazione e la configurazione inziiale di Windows, l’autenticazione, il ripristino dall’ibernazione, lo spegnimento, il kernel, il menu Start, la gestione del disco, la funzionalità Windows Hello, la gestione display, il Miracast, AppLocker, Internet Explorer 11, Microsoft Edge, la connettività di rete, la ricerca di dispositivi e la Gestione File.
  • Migliorate le prestazioni nella generazione delle miniature dei video, in Net Logon, nel Windows Store e nel consumo di energia in standby.
  • Migliorato il supporto per dispositivi indossabili, display e stampanti.
  • Le applicazioni di default vengono ripristinate quando un’impostazione del registro viene cancellata o è corrotta ed è migliorata la notifica della corruzione.
  • Risolto un problema in cui i preferiti venivano cancellati dopo l’installazione degli aggiornamenti.
  • Risolti diversi problemi che potevano impedire a certe app di avviarsi, aggiornarsi o permettere gli acquisti in-app.
  • Migliorata la qualità delle voci di Cortana e le traduzioni di molteplici lingue di una dialog box di Internet Explorer.
  • Migliorato il supporto per app, font, grafica e display, modalità aereo, Group Policy, PowerShell, Windows Journal, Microsoft Edge, il processo di stampa, i display touch, le credenziali roaming, Push-Button Reset, l’esperienza d’uso di Windows, video locali e in streaming, qualità audio, report errori, USMT e creazione di VHD.

Per poter procedere all’installazione è sufficiente disporre di una versione di Windows 10 non legata la programma Insider ed avviare la ricerca di aggiornamenti attraverso il percorso Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update. Al termine dell’aggiornamento sarà necessario riavviare il PC.