Microsoft rilascia la patch di protezione per KRACK, Windows non teme la vulnerabilità Wi-Fi

Microsoft rilascia la patch di protezione per KRACK, Windows non teme la vulnerabilità Wi-Fi

Nella giornata di ieri è stata scoperta una grave vulnerabilità WiFi chiamata KRACK che riguarda quasi tutti i computer, smartphone e tablet collegati ad una rete WiFi. Un’utente malintenzionato può utilizzare tale falla per intercettare una connessione tra dispositivo e punto di accesso WiFi per iniettare contenuti dannosi al malcapitato.

L’attacco funziona contro tutte le reti WiFi protette con moderni sistemi di sicurezza, inoltre a seconda della configurazione di rete vi è anche la possibilità di manipolare o iniettare dati come Ransomware o altri malware.

Le diverse aziende produttrici stanno già lavorando duramente per risolvere la vulnerabilità sui propri prodotti, ma ciò potrebbe richiedere un pò di tempo prima che tutti i dispositivi del mondo diventino immuni a KRACK. Fortunatamente, però, è già disponibile una patch di protezione per tutti i dispositivi Windows. Un’esponente di Microsoft ha confermato che la società ha già rilasciato l’update e gli utenti con gli aggiornamenti automatici attivi sui loro PC, Tablet e smartphone saranno protetti dagli attacchi che tentano di sfruttare tale vulnerabilità.

In realtà Microsoft ha rilasciato la patch di sicurezza il 10 ottobre, quasi una settimana prima che KRACK fosse divulgata pubblicamente dai ricercatori. Purtroppo, come detto ieri con il nostro articolo dedicato, il 41% dei dispositivi Android rischiano di essere vittima di tale pericolo, ma Google lancerà il mese prossimo una patch di protezione per gli smartphone Pixel e Nexus.