Windows 10 build 11102

Microsoft ha rilasciato nelle scorse ore, la nuova build 14267 di Windows 10 Desktop per gli Insider registrati nel Fast Ring. Non mancano, oltre ai classici bug fix anche numerose novità che migliorano l’esperienza d’uso. Vediamole insieme:

Migliorata la ricerca musicale con Cortana: Abbiamo reso più semplice richiamare la ricerca musicale in Cortana aggiungendo un’icona apposita nell’angolo alto a destra. Ora è possibile aprire Cortana sul PC e cliccare l’icona di ricerca musicale per far sì che l’assistente vocale inizi ad ascoltare e cercare la canzone in riproduzione.

Un’altra novità riguarda l’implementazione, in Microsoft Edge, della funzione che permette di far comparire solo le favicon dei siti preferiti nella barra dei Preferiti. Per attivarla basterà un click con il tasto destro del mouse sulla barra e scegliere la voce dedicata.

Pulizia dati di navigazione all’uscita del browser stock: Introdotta la nuova opzione per cancellare automaticamente i dati di navigazione all’uscita da Edge. Basta cliccare sui tre puntini nell’angolo in alto a destra ed entrare nelle Impostazioni, cliccare il pulsante “Scegli cosa eliminare” sotto la voce “Cancella dati di navigazione” e abilitare la spunta “Cancella sempre quando chiudo il browser”.

Miglioramenti al prompt dei download in Microsoft Edge: È ora possibile configurare Microsoft Edge in modo tale che mostri un prompt quando viene avviato un download al fine di scegliere cartella di destinazione del file.

Miglioramenti a Messaggi e Skype: è ora possibile allegare immagini ai messaggi Skype cliccando sull’icona allega durante la composizione di un messaggio. Inoltre, è possibile avviare l’app fotocamera per scattare una foto sul momento, oltre alla possibilità inviare la propria posizione.

Come vi abbiamo premesso, non mancano i classici bug fix, che, a detta di Microsoft dovrebbero risolvere i seguenti problemi:

  • Corretto il problema legato alla scelta di effettuare il Reset del PC dalle Impostazioni
  • Eliminato l’errore “WSClient.dll error” che in alcune circostanze appariva in fase di login
  • La fotocamera frontale può ora essere utilizzata sui PC con la Intel RealSense Cameras, anche per Windows Hello
  • Risolto il problema che causava un errata capacità di storage nelle Impostazioni

Terminiamo quindi consigliandovi l’aggiornamento, oltre che per i fix apportati ma anche e soprattutto per le modifiche introdotte che vanno a migliorare l’esperienza utente proprio dove si era carenti, andando a colmare delle lacune nell’ambito della funzionalità generale che rendevano alcune operazioni (quali ad esempio il riconoscimento musicale) troppo lento o macchinoso.