Lumia-950XL

“Se nessuno vuole fare i telefoni Windows, faremo da noi”. Questo in realtà non suona come discorso di incoraggiamento, dal CEO di Microsoft Satya Nadella, ma è esattamente quello che ha detto in un’intervista di ieri.

Microsoft è certamente in grado di produrre autonomamente i dispositivi e dato che ha ammortizzato l’acquisto di Nokia come una perdita, qualunque nuovo  Lumia venga sfornato d’ora in poi, si tratterebbe solamente di un guadagno per l’intera ecosfera di Windows.

In merito a questo, un blog tecnologico cinese dedicato a Windows Phone, sostiene che Microsoft possa saltare una generazione di punta Lumia, e passare dagli attuali Lumia 930 direttamente al Lumia 950 e Lumia 950XL. Se questo fosse vero, non cambierebbe molto, se non il nome, i due smartphone, come abbiamo già scritto, saranno dotati di un corpo in policarbonato e saranno dovrebbero essere venduti ad un prezzo molto vicino ai 599$ del Galaxy S6 e i 699$ dell’iPhone 6. con le seguenti caratteristiche:

Schermo da 5,2 pollici con una risoluzione a 1080 x 1920 e una densità di 424ppi; Snapdragon 808 e Adreno 418 come GPU, 3GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile. Parte fotografica di tutto rispetto con il sensore da 20 Megapixel nella parte posteriore e 5 Megapixel nel frontale; da non dimenticare il Flash a triplo LED per permettere di scattare foto luminose, in condizioni di scarsa illuminazione e ovviamente Windows 10.

Il Lumia 940 XL, invece, propone un display da 5,7 pollici con una risoluzione a 1440 x 2560 e una densità di 515ppi; Snapdragon 810 a 64 bit e la Adreno 430 come GPU. 3GB di RAM e 32 GB di storage espandibile nativo. Fotografia affidata ad una fotocamera posteriore da 20 Megapixel PureView e da 5 Megapixel sul frontale; anche qui abbiamo un flash a triplo LED e Windows 10 Mobile.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStonex One, il 22 luglio ufficialmente in vendita
Prossimo articoloNexus Huawei, Evleaks svela alcune caratterisitiche